CA FriulAdria avvia una raccolta fondi a favore di “Volontarinsieme-CSV Treviso”

Attraverso il portale “Crowdforlife” del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia è possibile donare per sostenere l’attività dei volontari che assistono le persone più deboli e sole. Crédit Agricole FriulAdria raddoppierà la somma raccolta fino a un massimo di 50mila euro

Alberto Franceschini, presidente di Volontari Insieme Treviso

“Aiutiamo i volontari: diamo spazio alla solidarietà”. Questo lo slogan scelto da Crédit Agricole FriulAdria per lanciare la nuova raccolta fondi a favore di “Volontarinsieme - Centro di Servizio per il Volontariato di Treviso”, la rete di 450 associazioni attiva nella provincia di Treviso. In questo periodo di emergenza sono centinaia i volontari delle associazioni aderenti al CSV di Treviso impegnati ogni giorno sul campo per portare assistenza alle fasce più deboli della popolazione attraverso la consegna di spesa alimentare e prodotti farmaceutici, il trasporto sociale, il supporto e la cura delle persone senza fissa dimora. La raccolta fondi è partita il 7 aprile attraverso il portale “Crowdforlife” del Gruppo Crédit Agricole Italia e prevede che ogni euro donato venga raddoppiato da Crédit Agricole FriulAdria, fino a un massimo del 50% dell’importo obiettivo di 100 mila euro.

«Il volontariato sociale e sanitario rappresenta circa il 60% dell’associazionismo che ruota intorno al CSV di Treviso e ha un ruolo centrale per l'attenzione alle persone più fragili e per la coesione delle comunità -ha dichiarato il presidente Alberto Franceschini- Si tratta di un servizio essenziale per tutti coloro che si trovano soli e disorientati a causa dell’emergenza, ma le risorse per alimentarlo scarseggiano. Per tale motivo è molto apprezzabile la sensibilità con cui Crédit Agricole FriulAdria che ha scelto di intervenire a supporto di questo esercito del bene».  

«Con questa campagna di raccolta fondi vogliamo offrire un contributo concreto a chi lavora in prima linea -ha dichiarato la responsabile della Direzione Territoriale Veneto di Crédit Agricole FriulAdria Maria Teresa Innocente- In particolare, contribuiremo al rimborso dei costi per l'utilizzo dei mezzi utili agli spostamenti, delle spese sostenute per l'acquisto di generi alimentari consegnati e per i dispositivi di protezione individuale, come guanti in lattice e mascherine, utilizzati da tutti i volontari».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

image001-26

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento