menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Zaia, l'assessore Lanzarin e l'ingegner Fattori

Luca Zaia, l'assessore Lanzarin e l'ingegner Fattori

Vaccinazioni in Veneto: la tabella con tutte le date per fasce di età

Venerdì 23 aprile il presidente del Veneto ha parlato del nuovo Decreto aperture, auspicando cambiamenti nelle prossime settimane. Svelato il piano delle vaccinazioni

«Il Decreto aperture è stato approvato ma la speranza è che possa essere oggetto di un tagliando nelle prossime settimane. Magari a maggio si aprirà un nuovo scenario: l'apertura dei ristoranti il 1º giugno dalle ore 5 alle 18 non ha nessun senso».

Luca Zaia Il virus è un pericolo a qualsiasi ora del giorno. Stesso discorso per le palestre al chiuso dove ci sono tutte le norme anti-Covid. Il coprifuoco è una questione politica ma secondo me è solo dannoso, soprattutto per il turismo in Veneto. Nella conferenza di ieri con i presidenti di regione abbiamo sottolineato ancora una volta l'importanza delle linee guida che avevamo redatto. Non è mai troppo tardi per cambiare idea - conclude il Governatore - Questo Decreto non vorrei considerarlo un assestamento completato ma che si potrà modificare in futuro. Da lunedì le scuole riapriranno in presenza dal 70% in su».

Il piano delle vaccinazioni

L'ingegner Fattori ha spiegato: «Il nostro piano si basa sulle forniture di vaccini previste in arrivo in Veneto. Ad oggi stiamo somministrando Pfizer, Moderna, AstraZeneca e Johnson&Johnson (entrambi solo per Over 60). In base al piano nazionale possiamo vedere quanti vaccini ci sono arrivati fino ad oggi rispetto a quelli che erano previsti. Nel primo trimestre del 2021 ci è arrivato il 10,62% di dosi in meno rispetto a quelle previste. Aprile ha avuto però un calo molto più significativo (-51% temporaneo) perché era previsto l'arrivo di Johnson&Johnson e Curevac (quest'ultimo non ancora approvato). Dall'inizio della campagna vaccinale abbiamo ricevuto in totale il 30% in meno delle dosi previste. Pfizer è la compagnia più affidabile nella consegna, seguita da Moderna (-31%) e AstraZeneca (-48%).

SCARICA IL PIANO VACCINI

Nel piano non sono previsti Johnson&Johnson (perché non sappiamo ancora quante dosi arriveranno) e Curevac perché non è ancora stato approvato. Usando solo dosi Pfizer e Moderna noi puntiamo a vaccinare 4 milioni di veneti con queste date. Si tratta di una previsione basata sul minimo di dosi garantite che potrà variare in base al numero di dosi che arriveranno e sarà aggiornato ogni due settimane. Il piano prevede una media di 33mila vaccinazioni al giorno a livello regionale. La speranza è che da giugno si possa anticiparlo ancora di più. Le prenotazioni non sono ancora aperte per tutte queste categorie - ha concluso l'ingegner Fattori - Spetterà a ogni singola Ulss avvisare sul sito e sui social quando aprirà ogni singola categoria sul portale della Regione».

  • Over 80: già vaccinati con almeno una dose
  • 70enni: vaccinati entro la settimana del 9 maggio
  • 60enni: dal 3 maggio al 6 giugno
  • 50enni: dal 31 maggio all'11 luglio
  • 40enni: dall'8 agosto al 5 settembre
  • 30enni: dal 2 agosto al 5 settembre
  • 20enni: dal 30 agosto al 3 ottobre
  • 16-19 anni: entro il 27 settembre

Il bollettino di Azienda Zero

Nelle ultime 24 ore sono 1.035 i nuovi positivi in Veneto su 38.282 tamponi per un'incidenza del 2,70%. I casi attualmente positivi in Veneto sono 23.307. 1.615 i ricoverati (-39 rispetto a ieri) di cui 227 pazienti Covid nelle terapie intensive (-2). 265 i pazienti non Covid in Rianimazione. 20 i decessi a livello regionale nelle ultime 24 ore.

Il video della diretta

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento