Coronavirus: Bottega mette in quarantena i dipendenti andati all'estero

L'azienda trevigiana ha deciso di far lavorare da casa, per 14 giorni, tutti i suoi dipendenti che hanno viaggiato in questo periodo.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Fino a quando la situazione Coronavirus non si sarà stabilizzata, Sandro Bottega, a capo dell'azienda vinicola di Godega di Sant'Urbano, ha deciso di ,ettere in quarantena per 14 giorni tutto il personale che viaggia, permettendogli di lavorare da casa.

Anche il personale non viaggiante potrà usufruire di questa agevolazione fino a quanto tutto tornerà alla normalità. «Sono convinto - dice Bottega - che sia il sistema mnigliore per lavorare tutti al meglio, per evitare problemi. Tra l'altro, pur non avendo mai registrato un caso sospetto, stiamo cercando di sanificare la nostra azienda con il sistema Biodisin e saremo tra le prime aziende ion Italia ad usarlo. Prevenzione prima di tutto».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento