rotate-mobile
Blog Cessalto

Festa della Donna: “Omaggio alle donne veneziane e non”

Un progetto nato dalla collaborazione fra Il Melograno e AiutoDonna

In occasione dell’avvicendarsi della Festa della Donna le organizzazioni di volontariato Il Melograno di Ponte di Piave e AiutoDonna di Oderzo hanno organizzato un calendario di eventi molto nutrito con l’intento di coinvolgere tutto il territorio dell’Opitergino Mottense sul tema della condizione della donna dai tempi della Serenissima Repubblica di Venezia per arrivare alla “presunta” parità di genere odierna.

Sì inizia giovedì 29 febbraio alle ore 20,30 presso la biblioteca comunale di Chiarano con la presentazione del libro-antologia “Repubblica di Venezia: donne veneziane pioniere del diritto allo studio e al lavoro, per una cultura delle pari opportunità” presenti le autrici Raffaella Pea e Alice Barro Paneghel che dialogheranno sul tema con Giuseppina Piovesana ed il pubblico presente. La serata sarà allietata da intermezzi musicali a cura de “Gli Orkestrani”.

Seguirà il 1^ marzo sempre alle ore 20,30 l’incontro “Omaggio alle donne veneziane e non” presso l’Auditorium “Paolo Campaner” delle Scuole Primarie di Ponte di Piave nel corso del quale interverranno Raffaella Pea che parlerà della Dea Veneta “Reitia” e Pierpaola Mayer che invece parlerà delle “Dogaresse Veneziane” tra storia e mito. Anche questa serata, con moderatore Roberto Carrer, sarà animata da intermezzi musicali de Gli Orkestrani cui si aggiungeranno alcune poesie di Omar Battiston.

A concludere nei giorni 8 e 9 marzo ci sarà per gli studenti degli istituti Cerletti di Piavon e Sansovino di Oderzo, una mattinata di formazione con la criminologa Francesca Mussati dal titolo “Mai più invisibili”: il titolo invita a non nascondersi ma ad essere attivi nella costruzione di buone relazioni interpersonali per la prevenzione della violenza di genere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Donna: “Omaggio alle donne veneziane e non”

TrevisoToday è in caricamento