Venerdocg: torna l'aperitivo itinerante nei bar di Valdobbiadene

La manifestazione, ideata nell'estate 2018 e coordinata dal Comune di Valdobbiadene, riparte dal 26 giugno. Il vicesindaco Razzolini: «Sostegno alle attività della ristorazione»

Aperitivo in Piazza Marconi a Valdobbiadene

A Valdobbiadene, da venerdì 26 giugno dalle ore 18.30 alle 22.30, i locali del centro sono pronti a riproporre il "Venerdocg: l’aperitivo valdobbiadenese ogni ultimo venerdì del mese".

La manifestazione, ideata nell’estate 2018 e coordinata dal Comune di Valdobbiadene, consiste in un grande aperitivo itinerante (al prezzo fisso di 4 euro per locale) tra degustazioni e assaggi dall’antipasto al dolce in 11 differenti ambienti di piazza Guglielmo Marconi e delle vie del centro della cittadina. Protagonisti della ripartenza dell’iniziativa saranno: la Nuova Filanda, il Due di Coppe, il Bar Alpino, il Secco, il Caffè Roma, il Caffè Commercio, il Cavò, l'Osteria La Rizza, la Boutique del Gelato e la Caffetteria Al Fiori, oltre al nuovo locale Vapore di viale Vittoria. Il rilancio della manifestazione si accoda al piano straordinario attuato il 18 maggio scorso dal Comune di Valdobbiadene per semplificare ed agevolare la ripartenza del comparto della ristorazione (bar, locali, ristoranti e agriturismi del territorio), allo scopo di favorire soluzioni che privilegino gli spazi aperti ai locali chiusi e il distanziamento sociale, consentendo l’ampliamento gratuito delle rispettive superfici di somministrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ripartire è fondamentale - dichiara Tommaso Razzolini, vicesindaco di Valdobbiadene e assessore al commercio - e l’amministrazione comunale vuole continuare a sostenere in maniera concreta le attività del comparto della ristorazione che per più di due mesi sono state costrette alla chiusura. Lo faremo nel pieno rispetto delle normative vigenti - chiosa il vicesindaco Razzolini - ma con l’obbiettivo di offrire alla cittadinanza e ai visitatori di Valdobbiadene l’opportunità di trascorrere in sicurezza una piacevole serata estiva». Ad arricchire l'iniziativa, grazie all'organizzazione della Consulta comunale della cultura e alla collaborazione della Pro loco di Valdobbiadene, anche la musica della GLV Band con “Notte di Rose” tra pianoforte, clarinetto, contrabbasso e batteria in piazza Marconi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento