menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbandona i suoi due cani, condannato a multa di 700 euro

Un 56enne di Cavaso del Tomba è finito davanti al giudice con l'accusa di abbandono di animali. E' stato ritenuto colpevole del gesto

CAVASO DEL TOMBA — Si era disfatto dei suoi due cani, sarà costretto a pagare una multa di 700 euro. A finire a processo con l'accusa di abbandono di animali è stato un cittadino di 56 anni residente a Cavaso del Tomba.

Come riportano i quotidiani locali, secondo le accuse il trevigiano avrebbe abbandonato un meticcio e un terranova. Gli agenti della polizia locale, poco dopo il fatto, lo avrebbero contattato riconoscendolo come proprietario. Ciononostante, il 56enne non si sarebbe più fatto vivo per andarseli a riprendere. 

Il fatto risale a circa due anni fa, nel 2012, quando un residente a Pederobba trovò all’interno della sua proprietà i due animali. Immediatamente contattò le forze dell’ordine che si misero sulle tracce del proprietario.

Il 56enne, finito davanti al giudice, è stato quindi riconosciuto colpevole di averli abbandonati e sarà costretto a pagare un’ammenda di 700 euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento