menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lascia il bambino solo a casa perché non trova una babysitter

Qualche giorno fa nel trevigiano, una madre 49enne abbandona il figlio di soli 4 anni per andare a lavorare. i vicini lanciano l'allarme.

TREVISO - Gridava “mamma” ma lei in casa non c’era. Non hanno resistito, i vicini, alle urla incessanti del bambino di soli 4 anni, e hanno chiamato la polizia. La donna, denunciata per abbandono di minore, si giustifica: “Non ho trovato una babysitter”.

Va a lavoro e lascia il piccolo solo a casa. E’ successo nei giorni scorsi nel trevigiano, come riportano i quotidiani locali. Fuori casa, anzi persino fuori città, il padre, noto professionista della zona. Dall’appartamento vicino, qualcuno ha avvertito i lamenti del bimbo e ha deciso di allertare il 113.

All'arrivo degli agenti, la madre, di 49 anni, non era ancora rientrata e, contattata, ha risposto di trovarsi a lavoro. Durante l'interrogatorio, la donna ha giustificato l'abbandono del figlioletto dicendo di non essere riuscita a trovare una babysitter disponibile e di avere dunque deciso di andare a lavorare ugualmente. Oltre alla denuncia per abbandono di minore, il caso è stato prontamente segnalato ai servizi sociali del comune di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento