rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Istrana

Afghanistan: diario della missione militare diventa tesi di laurea

Giovanni Quattromini, aviere scelto in servizio al 51mo Stormo Istrana, ha fatto del suo diario di missione in Afghanistan una tesi di laurea

La missione nella base militare italiana di Herat, in Afghanistan, di un aviere scelto dell’Aeronautica è diventata una tesi di laurea.

L’autore della tesi, pubblicata da Firenze Lsdi, è Giovanni Quattromini, trentatreenne di Altamura (Bari) in servizio al Cinquantunesimo Stormo Istrana e residente da qualche anno a Padova.

L’aviere scelto, sposato e padre di un figlio, si è laureato venerdì scorso in Linguaggio giornalistico all’Università di Padova. Il suo lavoro si intitola “Zan, zar, zamen”, donne, oro, terra: gli elementi che costituiscono i pilastri della società afgana.

La tesi di Quattromini raccoglie le esperienze da lui maturate in centotrenta giorni di missione Nato, dall’8 luglio al 15 novembre 2010, al “Regional Command West” di Herat, sede del Comando del Contingente Nazionale Italiano.

Lsdi spiega che la tesi “è un vero e proprio reportage. Un esempio di giornalismo d'inchiesta, il resoconto in prima persona della situazione politica e sociale dell'Afghanistan che, grazie alla raccolta di informazioni e dati, attraverso le interviste alla gente comune, le testimonianze di militari, la descrizione di luoghi e paesaggi, l'ausilio di materiale fotografico, trasforma un'annotazione su un quaderno (e a sera su un computer) in una indagine giornalistica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afghanistan: diario della missione militare diventa tesi di laurea

TrevisoToday è in caricamento