menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montebelluna, arrestato dai carabinieri un pusher albanese

L'uomo, 47 anni, aveva in casa mezzo chilo di marijuana e 100 grammi di cocaina. Il tutto era ben occultato nel mobile della televisione e nello scantinato dell'edificio. I suoi clienti: giovani del posto

Arrestato ieri dai carabinieri uno spacciatore albanese, nella sua abitazione a Montebelluna teneva circa 500 grammi di marijuana e 100 grammi di cocaina. Il tutto era ben occultato nel mobile della televisione e nello scantinato dell'edificio. I militari avevano fermato l'uomo, S. K. albanese di 47 anni, durante un controllo a bordo del suo motorino, nei pressi di un negozio di kebab in piazza IV novembre. Sotto la sella è stata trovata una piccola quantità di cocaina. Poi dal controllo a casa in via Feltrina sud, all'interno del condominio Guarda, è saltato fuori il resto. Gli uomini lo tenevano d'occhio da tempo, anche se fino a ieri era incensurato. Ad aiutarli nell'operazione il fiuto dei cani antidroga del nucleo di Torreglia (Pd). Durante la perquisizione l'uomo ha tentato di corrompere i militari offrendo loro 7mila euro. Per loro una denuncia per spaccio e anche di istigazione alla corruzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento