Pusher pordenonese in trasferta a Motta: arrestato dai carabinieri

In carcere un 25enne di Pasiano: incastrato da un normale controllo stradale dispost

MOTTA DI LIVENZA Con l’intensificarsi dei servizi preventivi predisposti nel weekend di Ferragosto, i carabinieri della stazione di Motta di Livenza, sabato scorso, hanno intimato l’alt ad un’auto che viaggiava sulla strada provinciale in direzione Pordenone.

Al controllo il giovane a bordo della propria autovettura ha destato alcuni sospetti ai militari operanti, motivo per il quale, hanno deciso di procedere ad una accurata perquisizione del ragazzo. Infatti addosso a lui vi erano pochi grammi di cocaina e diverse centinaia di euro. I carabinieri hanno ben pensato che il 25enne veniva nella zona dell’opitergino-mottense, proprio per spacciare droga. Immediatamente è stata eseguita la perquisizione presso la sua abitazione in Pasiano di Pordenone, dalla quale sono saltati fuori altri 80 gr. di cocaina, 5 gr di hashish e un po’ di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dichiarato in stato di arresto, è stato tradotto alla casa circondariale di Treviso, in attesa della convalida avvenuta l’altro giorno, a seguito della quale, il ragazzo (incensurato) è stato poi sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione in Pasiano di Pordenone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento