rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Montebelluna

Calzature trevigiane alle Olimpiadi cinesi: accordo sempre più vicino

Positivo incontro tra il presidente Mario Pozza e il sindaco di Montebelluna Marzio Favero. L’incontro è stato motivato dall'interesse del mercato cinese verso il distretto dello Sportsystem

MONTEBELLUNA In vista delle prossime Olimpiadi del 2022 la Cina sta pianificando delle linee d’azione e d’investimento per assicurare al mercato cinese l’approvvigionamento delle calzature sportive.

"Per accelerare i tempi –  ha informato il presidente Pozza - ho già preso contatti con il presidente Davide Cucino della Camera di Commercio italo – cinese per iniziare un proficuo rapporto che da subito sappia tener conto di tutti gli aspetti culturali e commerciali. Nella mia veste di consigliere di Assocamerestero società del sistema camerale  che riunisce  le 77 Camere di Commercio italiane nel mondo motiverò  – ha precisato Pozza -  l’importanza di un’ampia collaborazione di cui è capace la rete camerale". Sarà dunque pianificato un incontro tra il Governo cinese e i rappresentanti dello Sportsystem. Il presidente Pozza e il sindaco Favero hanno affrontato nelle scorse ore anche il tema del turismo territoriale condividendo la mappatura organizzativa e i nuovi accordi per un disegno organico provinciale che focalizzi il progetto regionale.

"L'incontro con il presidente Pozza è stato davvero interessante e proficuo – afferma il sindaco Favero -. Abbiamo discusso sulla richiesta di collaborazione con lo sportsystem di Montebelluna avanzata dalla società cinese Mylink, in vista delle olimpiadi invernali che saranno ospitate nel 2022 proprio dalla Cina, ma abbiamo condiviso anche alcune riflessioni molto concrete sulla possibilità di promuovere il turismo sul Montello, che si presenta come un vero e proprio ecomuseo della Grande Guerra. Infatti, i comuni montelliani e alcuni privati davvero illuminati stanno investendo oltre dodici milioni di euro per il recupero del patrimonio storico-culturale che caratterizza il nostro territorio. Si tratta di una sfida senza precedente. In merito, la Camera di Commercio, con il suo Consorzio di Promozione Turistica, è partner ideale e necessario per la valorizzazione del lavoro in corso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzature trevigiane alle Olimpiadi cinesi: accordo sempre più vicino

TrevisoToday è in caricamento