Cronaca Centro

Il gruppo ristoratori della Marca trevigiana fa sbocciare il gusto di "Treviso Fior di Città"

La primavera aprirà le porte del Gusto in Piazza Università a Treviso: orti creativi, fattorie didattiche, degustazioni, lezioni di cucina, show, giochi per i più piccoli e fusion musicale racconteranno le specialità del territorio trevigiano

TREVISO Il cibo è emozione multisensoriale. Lo racconteranno Gruppo Ristoratori della Marca Trevigiana – Confcommercio, in collaborazione con Treviso Glocal, in occasione di Treviso Fior di Città, la grande kermesse che invaderà Treviso il 16 e 17 aprile e che, in Piazza Università, troverà spazi interattivi e multimediali disegnati per le famiglie e i gourmet più esigenti. Gli appassionati della cucina di qualità e di tutta la cultura che vi sta attorno, saranno accompagnati, a partire dall’incantevole giardino multisensoriale, in un affascinante viaggio nei profumi e nei colori che impreziosirà le giornate del 16 e 17 aprile, all’interno del progetto site specific Il Giardino del Gusto. La rassegna sarà inaugurata venerdì 15, alle ore 20, presso lo speciale ristorante Pop Up in Piazza Università, dall’evento gratuito e aperto al pubblico su prenotazione “Cicheti & Blues”. Un concerto-degustazione che accenderà i riflettori sulle correnti musicali che, dai fiumi del nostro territorio, giungono fino alla Louisiana e al Delta Blues, attraverso il dialogo fusion tra “Les Loups Garous” e lo chef Omar Lapecia Bis.

La programmazione proseguirà, poi il 16 e 17 aprile, con un fitto programma di emozioni, profumi e sapori che ravviveranno il cuore della città di Treviso, trasformato per l’occasione nel Teatro della Cultura Enogastronomica. L’Orto Creativo e il Percorso Sensoriale a cielo aperto, a cura di “Verde Verticale by Vivai Celebrin”; le Fattorie di Campagna Amica Coldiretti di Treviso; il Consorzio Radicchio Rosso di Treviso IGP e Variegato di Castelfranco IGP e l’Info Point della guida “Ristoranti Che Passione” saranno occasione d’interessanti approfondimenti sulla tradizione culinaria trevigiana e veneta. Non mancheranno inoltre gli appuntamenti con il Talk Cooking Show di “TREVISO DRIPPING TASTE: L’Arte nel Piatto”, dedicati quest’anno anche ai più piccoli. Dalle 10.30 alle 12, sia sabato che domenica, andrà infatti in scena lo show gratuito “BAMBINI, A TAVOLA! Imparare, Giocare, Esplorare”, in collaborazione con Coldiretti Treviso, Gruppo Alcuni, Vivai Celebrin e KidPass. Un sentiero all’interno del Giardino del Gusto guiderà adulti e bambini in un percorso didattico-sensoriale che permetterà di esplorare le proprie capacità e conoscenze, attraverso il gioco e il piacere dello stare a tavola insieme. Lo chef Mirco Migotto, del Ristorante Al Migò e i disegnatori del Gruppo Alcuni condurranno poi il gioco “BAMBINI A TAVOLA! Imparare, Giocare, Esplorare”, dando appuntamento infine con il “Risotto con i Fiori d’Inverno e Primavera”, per tutta la famiglia.

Da mezzogiorno, il programma dei Talk Cooking Show proseguirà poi, a cadenza oraria, nel ristorante Pop Up attrezzato come un vero e proprio studio televisivo capace mandare in tutto il mondo, grazie alla diretta streaming, il bello ed il buono della nostra cultura, seguendo alcuni filoni tematici: Gustose Leggerezze: Cucina, Salute e Stagionalità, The Tee Room: Infusi e Dolcezze a KmZero, Il Territorio racconta, L’Arte nel Piatto: fiori, colore e luce. A fine serata Cicheti e Dolcezze con il Radicchio Rosso di Treviso IGP. Un weekend che saprà dare risalto alla tradizione enogastronomica della Marca Trevigiana e i suoi prodotti di eccellenza, un vero e proprio patrimonio culturale apprezzato in tutto il mondo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gruppo ristoratori della Marca trevigiana fa sbocciare il gusto di "Treviso Fior di Città"

TrevisoToday è in caricamento