rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Silea

Scandalo Nft, ricavati 385 mila euro dall'asta delle dieci auto di lusso sequestrate

La procedura di vendita, gia al primo tentativo che è avvenuto ieri 5 luglio, ha registrato un vero e proprio boom di contatti all'Istituto Vendite Giudiziarie di Treviso, concessionario del ministero della Giustizia

In Procura ci si augurava di "racimolare" almeno mezzo milione di euro. Ma la vendita delle automobili, prevalentemente di lusso, sequestrate lo scorso 18 febbraio a Simone Rizzato, il 46enne di San Giorgio delle Pertiche (in provincia di Padova), ha fruttato invece 385 mila euro. La procedura di vendita, gia al primo tentativo che è avvenuto ieri 5 luglio, ha registrato un vero e proprio boom di contatti all'Istituto Vendite Giudiziarie di Treviso, concessionario del ministero della Giustizia al quale è stata affidata l'asta.

La più ambita tra le macchine è stata senza dubbio la Porsche 911 Turbo S Cabrio bianca del 2014 con 91 mila km: se la sono contesa, a colpi di rialzo, in 24 iscritti. La vettura partiva da un prezzo base d'asta di 52 mila e 800 euro e si è arrivati al prezzo finale di aggiudicazione pari a 110 mila euro. La vendita competitiva si è svolta in modalità asincrona telematica tra le ore 10 del 27 giugno scorso fino alle 12 di ieri. La Porsche, il lotto numero 7, ha attirato con tutta probabilità una nutrita platea di collezionisti.

Ma non sono mancati gli acquirenti nemmeno per le altre quattro ruote in vendita. In 17 si sono contesi l'Alfa Romeo Stelvio di colore rosso che da 17 mila e 600 euro è salita a 23 mila euro. C'è chi è ha voluto acquistare l'Audi Rs Q8 ibrida del 2020 (32 mila km) aggiudicandosela al prezzo base di 82 mila e 500 euro. La Mini Countryman Cooper, del 2022 con 9500 km, da 19 mila euro e 200 euro è salita invece a 22 mila euro. Poi un'infornata di Bmw di varia cilindrata e anzianità: la Serie 2 218d Active Tourer, contesa da 20 partecipanti all'asta, è passata da 19 mila e 800 euro a 27 mila e 700 euro. Per I'X5 xDrive30d da 41 mila e 800 euro si è giunti ad oltre 56 mila euro (12 partecipanti), per I'X3 ×Drive20d da 35mila e 200 euro a 40 mila; Serie 1 118d da 18 mila e 700 euro a 24 mila. È andata invece deserta l'asta per l'ammiraglia del parco macchine: la Mercedes Amg Gle 63 S 4Matic Coupé. Il brutal Suv del marchio tedesco partiva da una base d'asta di 99 mila euro, la prossima vendita si potranno fare offerte dai 79 mila e 200 euro in su.

Simone Rizzato è il fratello di Mauro, uno dei presunti ideatori - secondo le ipotesi della Procura di Treviso - della truffa della New Financial Technology, la società di Silea specializzata in cripto valute che avrebbe "fregato" almeno 700 ignari clienti convinti di investire sui guadagni legati ad un meccanismo di vendita e acquisto della moneta virtuale e che invece, già nell'estate scorsa, avrebbero perso tutto. L'asta è stata decisa per liquidare beni mobili che, in quanto autovetture, si deprezzano molto rapidamente. Lo scopo della vendita giudiziale è quello di recuperare soldi utili a soddisfare i risarcimenti delle parti civili in un probabile processo; ma se Simone Rizzato dovesse risultare estraneo alla vicenda o dovesse andare assolto al termine del procedimento gli verrebbe restituito l'intero ricavato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandalo Nft, ricavati 385 mila euro dall'asta delle dieci auto di lusso sequestrate

TrevisoToday è in caricamento