menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un disoccupato tenta di suicidarsi, lo salvano i carabinieri

Un 35enne di San Zenone degli Ezzelini venerdì è stato soccorso dai militari allertati da una vicina. All'origine del gesto la crisi

SAN ZENONE DEGLI EZZELINI — Ha tentato di togliersi la vita ma i carabinieri sono riusciti a salvarlo grazie all’intervento della sua vicina di casa. All’origine del gesto sembrerebbe essersi la difficile situazione economica che un 35enne di San Zenone degli Ezzelini sta attraversando.

Come riferiscono i quotidiani locali, sembrerebbe non riuscire a trovare un lavoro. Da qualche giorno lo stress avrebbe preso il sopravvento, tanto da indurlo a togliersi la vita. Fortunatamente, però, venerdì mattina la vicina di casa ha notato le sue condizioni e ha lanciato l’allarme al 112.

Una lunga chiacchierata, quella che hanno fatto i militari con il giovane per cercare di convincerlo a non farla finita. Sul posto è stato richiesto anche l’intervento di un’ambulanza per dargli assistenza. Come avrebbe spiegato lui stesso ai carabinieri, all’origine del suo stato d’animo ci sarebbe la difficoltà a non trovare un impiego e la critica situazione economica che sta affrontando. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Attualità

Malore fatale in piazza: addio al medico-pilota Csaba Gombos

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento