menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guerra dei centri commerciali, il Tiziano contro il Panorama

La proprietà del centro di Olmi di San Biagio ritiene illegittimo quello di Castrette di Villorba e trascina davanti al Tar anche Comune, Provincia e Regione

Dopo l'annosa diatriba sull'apertura dell'outlet di Roncade, un'altra battaglia tra centri commerciali infiamma la Marca, quella tra Iper Gara, proprietaria del Tiziano di Olmi, e Re Development 1, titolare del Panorama di Castrette.

Secondo quanto riferito dalla Tribuna di Treviso, a tre anni dall'ultima sentenza IperGara ha presentato ricorso al Tar del Veneto contro Re Development 1, il Comune di Villorba, la Provincia di Treviso e la Regione. Secondo la proprietà del Tiziano l'autorizzazione data per il Panorama non avrebbe fondamento e il parco commerciale sarebbe illegittimo. In pratica, non ci sarebbe abbastanza posto per due centri della portata del Tiziano e del Panorama: uno dei due dovrebbe chiudere.

Quando aprì, nei primi anni Novanta, il Tiziano era l'unico centro commerciale nel Trevigiano. In due decenni i poli si sono moltiplicati: l'Emisfero a Silea, Castellana e Alì a Paese, ZeroCenter a Zero Branco e il Panorama. E la crisi non ha fatto che acuire l'attrito tra i vari concorrenti.

Prima di dichiarare guerra al Panorama, IperGara si è scagliata contro l'apertura dell'ex Roncade Outlet Gallery, ora L'Arsenale Contemporary Shopping, le cui porte sono ancora ben serrate, lungo la Treviso Mare.

La prima udienza della nuova diatriba dovrebbe tenersi a febbraio: al Tar l'onere di decidere della sopravvivenza del Panorama.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento