menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per lo show dei Prodigy battuto ogni record. Gli organizzatori: "Arrivate presto e usate la bici"

Home Festival, stasera in Dogana anche gli Eagles of Death Metal. In serata sul main stage Martin Garrix. Sono disponibili ancora biglietti alle casse di fronte ai cancelli di ingresso

TREVISO Si sapeva che sarebbero stati loro ad incendiare Home Festival. E così è stato. Ieri l’area è stata pacificamente invasa dal popolo di Home Festival fin dalle prime ore del pomeriggio ed è diventata un corpo unico di fronte ai The Prodigy che hanno fatto ballare i loro fan, letteralmente scatenati di fronte alle loro hit. Emozioni forti, che oggi ricominciano dalle 15 con l’apertura dell’area: a sera, sul main stage Martin Garrix. Considerato l’enorme afflusso di persone attese per stasera, che si annuncia essere la data record per questa edizione 2016 dell’Home Festival, la società che organizza l’evento chiede a tutti di collaborare per far fluire i flussi senza intoppi. “Chiediamo a tutti di arrivare presto, il prima possibile”, dicono gli organizzatori. “Per chi vive in centro, da preferire la bicicletta. Per chi arriva in auto, sul sito internet ci sono tutte le informazioni per i parcheggi e i bus navetta. Sono disponibili ancora biglietti alle casse di fronte ai cancelli di ingresso”.

IL PROGRAMMA DI STASERA Questa è la notte dedicata alla dance internazionale e al rap. Forte attesa per la star mondiale Martin Garrix, il dj olandese che ha già suonato nei principali festival mondiali come Coachella, il palco principale all’Ultra Music Festival, Tomorrowland, Amsterdam Music Festival, Electric Daisy Carnival,  e che ora approda all'Home Festival di Treviso. Si aggiunge Ilario Alicante, giovane dj techno partito da Pisa le cui produzioni sono famose a livello internazionale. La traccia "Vacaciones en Chile" è suonata e ballata nei più famosi club d'Europa. Seguono i While She Sleeps, la band britannica dal sound metalcore che presenta l’ultimo album “Brainwashed”.

Sferzate hardcore e elettrorap invece dal rapper sardo Salmo, a cui segue la provocante rima firmata da Fabri Fibra, che nel decennale del suo “Tradimento”, l'album di esordio in major, lancia col tour un doppio cd contenente la versione originale del 2006 più “Tradimento Reloaded”, rivisitazione 2016 dei brani più rappresentativi. Ci saranno anche gli Enter Shikari, gruppo musicale britannico considerato uno dei principali contributori nella definizione del genere electronicore. Oltre a loro, Gemitaiz col suo "Nonostante tutto", appena pubblicato e già disco d'oro dalla FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), e  il torinese Fred De Palma, il cui album-gioiello “Boyfred” l’ha consacrato nel mondo del rap. Ci sarà pure il dj producer e polistrumentista Italo-Canadese Bruno Belissimo a condividere il palco il cantautore Jacopo Incani, alias Iosonouncane, e le suggestioni sonore quasi ipnotiche di Machweo. Dagli Stati Uniti volano a Treviso per portare un’ondata di rock californiano gli Eagles of Death Metal, i cui pezzi sono diventati dei veri tormentoni grazie a spot commerciali (dalla birra alle auto, dalle catene di fastfood alle scarpe) e ai famosissimi videogiochi (Gran Turismo 4 e Tony Hawk’s Project 8). Ma non è finita qui: in consolle ci saranno gli Ackeejuice Rockers, noti per la collaborazione con Kanye West e per il loro ultimo album “Future Dancehall”, apprezzato da nomi importanti come Diplo, che gli ha dedicato un'anteprima speciale nel suo show Diplo & Friends su BBC Radio 1Xtra.

Lo stesso giorno suonerà il producer Indian Wells e Vittoria and the Hyde Park, il nuovo progetto pop di Vittoria Hyde, eclettica cantate e speaker di Virgin Radio, che esce con il nuovo ed energico album “Tomorrow”.  Tra i vari talenti che si esibiranno anche Arianna Antinori, The Doormen, The Academy, Space Mosquito, John See A Day, I Maghi Di Ozzy, The Twinkles, Francesco Bonora, Ian F, Baal, Zagreb  e la giovanissima Joan Thiele, voce soul fresca di debutto con Universal. Non c’è tempo per annoiarsi: anche in questa giornata fanno ballare il pubblico i DJ set di Saint Kate Powersound, Christian Effe, Riverbros, DJ Rahgoo, Donato D’Eejay, Massimo Cassini & Arg.o e DJ Axel The Woodpecker. Ci sarà anche spazio per due tributi: uno a Jimi Hendrix con i Nebraska Experience e uno a Johnny Cash con i No Credit. Sul fronte party, invece arriva, il Colors Splash Party, ovvero, ondate di colore che travolgono il pubblico che balla in un mix di effettistica colorata tra Co2, fuochi e coriandoli. Uno spettacolo dagli effetti pirotecnici unici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento