Parcheggia in mezzo alla strada in pieno centro, denunciato un 59enne

Un residente a Treviso lascia l'auto in Via Martiri della Libertà: quasi mezzora di traffico in tilt e tre linee dell'autobus bloccate. Dovrà rispondere di interruzione di pubblico servizio

L'auto lasciata in mezzo alla strada

E' stato denunciato per  interruzione di pubblico servizio un 59enne, residente a Treviso, che ieri, martedì 15 settembre, con il suo parcheggio ha creato una mezzora di vero e proprio caos in pieno centro cittadino. Sì, perché di tutti i posti dove poteva lasciare l'auto ha scelto quello che, oltre a non essere uno stallo, ha dato più nell'occhio: in mezzo alla strada in Via Martiri della Libertà, in prossimità di Piazza Borsa. Morale: quasi mezzora di traffico in tilt, tre linee dell'autobus bloccate e a lui sono toccati 60 euro di multa per sosta vietata, più 90 euro per la rimozione del mezzo che è stato portato via dal carro-attrezzi.

L'ingorgo ha preso vita ieri mattina, intorno alle 11, nella centralissima Via Martiri della Libertà, all'altezza della congiunzione con via XX Settembre. Qualcuno ha lasciato l'auto, una Opel Station Wagon di colore grigio, parcheggiata alla fine della strada, sul lato sinistro, dietro ad un altra vettura che però occupava uno spazio segnato per la sosta. Il proprietario della Opel ha lasciato per quasi 30 minuti il suo veicolo che di fatto chiudeva la via imbottigliando tutto il traffico a cominciare dai tre autobus, il numero 3, il 10 e l'1. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla fine è dovuta intervenire un pattuglia della Polizia Locale: i Vigili hanno smontato la segnaletica presente alla fine della via per fare in modo che l'autobus rimasto "incagliato" riuscisse a passare, liberando la strettoia e le auto incolonnate lungo gli oltre 500 metri di strada in piena città, dalla Loggia dei Cavalieri e fino all'imbocco di Via San Leonardo. E il proprietario della vettura? Nessuno lo ha visto. Quando il carro-attrezzi si è presentato per prendere in consegna e portarsi via l'automobile lui non c'era. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento