rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Centro / Via Daniele Manin

Auto vandalizzata da quattro giovani, incastrati dalle telecamere

L'episodio risale alla serata dello scorso 11 luglio, durante i festeggiamenti per la vittoria degli Europei da parte dell'Italia, Denunciati dal nucleo di polizia giudiziaria un 15enne di Treviso, un 17enne di Ponzano, un 24enne di Preganziol e un altro coetaneo di Treviso

Nella serata in cui tutti festeggiavano la vittoria dell'Italia agli Europei, lo scorso 11 luglio, loro ne approfittarono per vandalizzare un veicolo in sosta in via Manin, danneggiandolo seriamente, così come alcuni bidoni dei rifiuti. A distanza di quattro mesi da quell'episodio gli agenti della polizia locale ha individuato i responsabili. Si tratta di quattro ragazzi: un 15enne di Treviso, un 17enne di Ponzano, un 24enne di Preganziol e un altro coetaneo di Treviso. Per tutti è scattata una denuncia per danneggiamento aggravato. Il 24enne di Treviso è stato denunciato per favoreggiamento.

261307206_456617245822494_9190352675656674454_n-2

«All'indomani dei fatti -ha commentato il sindaco di Treviso, Mario Conte, sulla sua pagina Facebook- era stato fatto un appello a costituirsi anche per permettere ai soggetti di alleggerire le conseguenze penali delle proprie azioni. il risultato? Nessuna risposta. La Polizia Locale ha studiato centinaia di filmati della videosorveglianza, indagato sui profili social e ascoltato i testimoni, stringendo cosi il cerchio intorno agli autori dell'illecito. Ora i responsabili, oltre a rispondere delle proprie azioni, dovranno risarcire il proprietario della vettura per i danni subiti. Chi sfascia, rompe, imbratta pensando di passarla liscia si sbaglia di grosso. Come ho detto in più occasioni, a Treviso (e penso nemmeno in altre città) non sono benvenuti. Ringrazio il Comandante Gallo e gli operatori del Nucleo di Polizia Giudiziaria per il lavoro certosino».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto vandalizzata da quattro giovani, incastrati dalle telecamere

TrevisoToday è in caricamento