rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Economia

Boom latteria Soligo: fatturato a 91 milioni (+11%)

Nonostante il 2022 sia stato un anno di aumenti, dalle materie prime all'energia Latteria Soligo chiude l'anno con un giro d'affari di 91 milioni di euro, nettamente in crescita rispetto ai 81,2 milioni dell'anno precedente

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

L'aumento dei costi delle materie prime, in particolare il grano per alimentare i bovini, delle energie, da quella elettrica al gas, i nuovi costi del packaging e dei trasporti, non hanno scalfito la vittoriosa ascesa di Latteria Soligo che non solo incrementa i suoi incassi ma amplia la sua clientela anche internazionale, arrivando a Dubai, Svizzera, Austria ed altri paesi europei. "E' un risultato importantissimo", dice Lorenzo Brugnera, presidentissimo dell'azienda agricola cooperativa di Farra di Soligo, "dal momento che che ci siamo trovati ad affrontare un aumento dei prezzi delle materie prime, energie e tutto ciò che ne consegue. Noi abbiamo rincarato, al minimo, il prezzo di alcuni prodotti, praticamente senza influire sulle tasche dei consumatori e la crescita possiamo attribuirla al fatto che abbiamo sempre puntato sull'altissima qualità che è sempre più ricercata dai consumatori di latte e formaggio. Ora punteremo sul Marca, la fiera bolognese dell'alimentare in programma a Bologna, per ampliare la nostra presenza all'estero, per attrarre altre realtà che vogliono dedicarsi a noi nel private label e lanciare in tutto il mondo la nostra Crema Caffè. E' un prodotto lanciato lo scorso anno che in Italia, sia nell'Horeca che nella Gdo, ha conosciuto un successo incredibile e che siamo certi troverà molti consensi anche all'estero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom latteria Soligo: fatturato a 91 milioni (+11%)

TrevisoToday è in caricamento