rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Economia

Bottega accusa: azienda astigiana ha copiato una sua etichetta

Il legale rappresentante di una casa vinicola di Costigliole d'Asti viene accusato da Bottega spa di aver posto in commercio (in particolare nei supermercati Carrefour) una bottiglia con un marchio che piò trarre in inganno il consumatore.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Bottega porta sul banco degli imputati il legale rappresentante di una casa vinicola piemontese con l'accusa di aver praticamente copiato la rosa del Moscato-Il petalo dell'Amore. Per evidenziare la somiglianza il legale di Bottega spa, Raimondo Galli, ha portato due bottiglie della stessa forma, praticamente stessa immagine e stessi colori con la differenza soltanto nel prezzo e nella qualità arrecando un danno di immagine e un crollo di vendite che solo ora si sta recuperando. La parola ora passa ai periti e la discussione nei prossimi mesi. Si procederà al Tribunale di Varese perchè il sequestro fu dusposto dal gip della Città Giardino dopo il ritrovamento dei prodotti a Gavirate. La foto è quella presentata in Tribunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottega accusa: azienda astigiana ha copiato una sua etichetta

TrevisoToday è in caricamento