Casa, arredo e design: come fare business in India e Brasile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

ASOLO - Due Paesi, tra i più interessanti e promettenti nel mercato globale, a confronto sul tema dello sviluppo internazionale per le PMI italiane del settore "Casa, arredo e design" e di tutta la filiera dell'edilizia residenziale: con una Master Class strategica, Gianesin Canepari & Partners dà gli strumenti operativi agli imprenditori e manager per valutare le opportunità in tali contesti e muovere i primi passi verso un nuovo sviluppo del proprio business.

"Doing Business for...Home and Design: India e Brasile" si terrà martedì 14 ottobre, dalle ore 15 alle 19 alla Fondazione La Fornace dell'Innovazione (Via Strada Muson, 2/C) di Asolo (TV). La partecipazione è gratuita previa iscrizione, contattando c.canciani@gianesincanepari.com (mob. 392 9427254, tel. 0423 951785).

India e Brasile sono Paesi in forte crescita e alla luce del loro sviluppo economico-sociale appaiono come i più interessanti per il settore di arredo e design, rappresentando un importante obiettivo per le imprese italiane. Guidati da Alberto Canepari, socio fondatore di GC&P, alcuni consulenti dei Paesi di destinazione illustreranno le caratteristiche dei due mercati, dal punto di vista della società e dell'organizzazione economica, delineando le migliori strategie di entrata per le imprese italiane.

La Master Class vede la partecipazione di Diego D'Ermoggine, Senior Expert for Marketing and International Business Development di GC&P, grande esperto di Brasile, e Alok Tiwari, socio di GC&P India, che sarà in collegamento da Mumbai. Insieme faranno un confronto tra i due sistemi-paese, presentando i trend più influenti, il valore che possono assumere il brand di un'impresa e il marchio di "Made in Italy", gli attori principali e gli "influencer" da cui non si deve prescindere per entrare nei mercati di interesse, le specifiche barriere all'importazione, le strategie vincenti che le PMI italiane possono applicare per avere successo in quei mercati, sulla base di esperienze concrete e di indicazioni di esperti che conoscono a fondo l'intero contesto.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento