Covid nelle aziende: all'Aia oltre 200 contagiati, all'Electrolux 30 in isolamento

Il focolaio dello stabilmento di Vazzola registra altri 20 positivi che sono così complessivamente 209, a cui vanno aggiunti alcune decine di famigliari contagiati. A Susegana malore per un operaio che è risultato poi positivo al tampone

L'ingresso dello stabilimento di Susegana

Con i 20 nuovi positivi di ieri (tra i 333 controllati con i test rapidi inviati dallo "Spallanzani" di Roma), mercoledì, e gli 11 dell'altro ieri, sale a quota 209 il numero degli operai contagiati dal Covid-19 all'Aia di Vazzola che resta dunque il focolaio di contagio principale della Marca. A questi vanno aggiunti una cinquantina di familiari e conoscenti dei dipendenti dello stabilimento.

Intanto un nuovo caso positivo è stato accertato all'interno dello stabilimento Electrolux di Susegana. Salgono così a oltre 30 i sospesi in quarantena fiduciaria per rischio Covid, in attesa del doppio risultato dei tamponi, effettuati a distanza di 7 giorni. Rimarranno sospesi dal lavoro con specifica  copertura malattia.

«Ieri un operaio "riparatore fuori linea" si è sentito poco bene -si legge in un comunicato emesso dal sindacato- con mal di gola e scomparsa dei sapori del cibo. Dopo aver informato il medico aziendale, è uscito, è andato a fare il tampone ed è risultato positivo. A complicare il caso è l'assenza di contatti conosciuti con potenziali positivi. Insomna niente rapporti diretti o indiretti con il cluster AIA e niente ferie che facciano suporre un contagio importato. Un bel rebus per un lavoratore casa-lavoro-spesa. Vista l'attivita e i contatti diffusi che l'operaio intrattiene per ragioni lavorative questa mattina l'azienda, in raccordo con i rappresentanti dei lavoratori alla sicurezza (RLS FIM FIOM UILM ) ha sospeso in via precauzionale una prima  decina di operai, tra cui diverse figurevtecniche, "fuori linea", tutti inviati a fare i tamponi. Questi dipendenti si aggiungono alla ventina di casi già sospesi in via cautelativa. Tra cui anche un secondo delegato RSU».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento