Mediolanum Corporate University organizza a Treviso un balletto speciale

L'istituto educativo della Banca annuncia che lunedì 25 novembre alle ore 20 incontrerà l'artista e ballerina classica Simona Atzori presso l'Auditorium Appiani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Banca Mediolanum attraverso Mediolanum Corporate University (MCU), l'istituto educativo della Banca realizzato per diffondere la cultura finanziaria e d'impresa, annuncia che lunedì 25 novembre alle ore 20.00 incontrerà l'artista e ballerina classica Simona Atzori presso l'Auditorium Appiani in Piazza delle Istituzioni 7, a Treviso.

L'evento si inserisce nel programma "MCU incontra l'Eccellenza", il ciclo di incontri che Mediolanum Corporate University dedica alla propria community con l'intento di favorire il contatto diretto con personalità che incarnano modelli d'eccellenza in diversi settori professionali. "Le idee vivono nei loro testimoni, in coloro che le sviluppano con passione e che si identificano in esse". E' questo il motto con cui MCU sceglie i propri testimonial, in quanto esempi a cui riferirsi: con il loro entusiasmo hanno reso possibili nuovi percorsi, permettendo alla società di raggiungere inediti traguardi. Se i modelli sono da sempre ritenuti essenziali per il progresso dell'umanità, nella filosofia come nell'arte, in politica come nella scienza, il terzo millennio porta con sé la possibilità di intrecciare una relazione nuova con tali figure eccellenti. Con questo spirito MCU è lieta di incontrare e intervistare Simona Atzori, straordinaria artista milanese affermatasi nella danza quanto nella pittura.

La serata è realizzata grazie all'impegno e al supporto di Luca Zambon, Family Banker® di Banca Mediolanum nonché dei suoi collaboratori.

Un momento d'incontro attraverso cui Banca Mediolanum intende confermare il desiderio di superare la consueta relazione che intercorre tra Banca e cliente. Un'occasione in più per consolidare ulteriormente il dialogo con la propria community, che nel corso del 2012 ha dato vita a oltre 5200 eventi a cui hanno partecipato più di 300.000 persone.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento