Economia Pederobba

VeNetWork punta sull'occhialeria: acquisita l'azienda trevigiana Reply

L’amministratore delegato Tiziano Busin: «Importante operazione in un anno che si sta prefigurando ottimo». L’impresa con sede a Pederobba produce minuterie metalliche e componentistica di precisione

Nuova acquisizione per VeNetWork: Reply Srl, azienda con sede a Pederobba entra nel gruppo, acceleratore di opportunità produttive e finanziarie per imprese. Si conferma così il processo di crescita di una realtà che – proprio nel 2021 – ha toccato i dieci anni di attività. «I risultati ottenuti in questi dieci anni, con un fatturato consolidato di 135 milioni di euro, raddoppiato nel 2020 rispetto l’anno precedente, nonostante la pandemia, fanno toccare con mano la forza del nostro gruppo – ricorda il presidente di VeNetWork, Alberto Baban –. Ma c’è qualcosa di essenziale che va oltre i numeri: la capacità di anticipare il futuro, continuando a creare sinergie attraverso acquisizioni mirate, valide moltiplicatrici della cifra imprenditoriale che innerva il nostro territorio».

NON SOLO OCCHIALERIA

Reply Srl produce minuterie metalliche e componentistica di precisione, in particolar modo per il settore dell’occhialeria, ma anche per la bigiotteria, gli accessori moda e il medicale. L’azienda dispone di diverse tecnologie industriali e produttive che spaziano da stampaggi e coniature a puliture e finissaggi, fino a lavorazioni più specifiche su centri di lavoro a 4-5 assi e torni CNC, che permettono di offrire un’ampia gamma di prodotti sia standard sia personalizzati. VeNetWork ha acquisito la maggioranza delle quote societarie di Reply Srl.  

«A 25 anni dalla sua nascita Reply ha deciso di compiere un passo in avanti unendo le proprie capacità ed il proprio know-how a quello di altre aziende dei settori in cui opera per poter perseguire obiettivi e sinergie comuni – spiega il presidente di Reply, Francesco Foggiato –. La compagine produttiva rimarrà inalterata confidando in una collaborazione sempre più stretta con i clienti storici e con i nuovi partner». «Si tratta di un’importante operazione in un anno, il 2021, che si sta prefigurando per noi ottimo, sulla scia di quanto fatto finora – spiega l’amministratore delegato di VeNetWork Tiziano Busin –. Dovremmo essere abili a cogliere le opportunità del PNRR, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, e in generale del cambiamento nelle dinamiche produttive, accelerato dalla pandemia».

DIECI ANNI DI NETWORK

VeNetWork, nata nel 2011 per iniziativa di un pool di imprenditori-investitori veneti impegnati nel re-startup d’impresa e presieduta da Alberto Baban, attualmente riunisce 59 soci e conta partecipazioni in 7 aziende (6 le partecipazioni di maggioranza, in un caso di minoranza). Nell’assemblea del luglio 2021 VeNetWork ha visto il rafforzamento della propria governance, con l’ingresso nel ruolo di direttore generale di Gianni Nardelotto, manager con ventennale esperienza internazionale maturata in ruoli apicali in differenti settori che vanno dalla produzione industriale ai servizi. «L’acquisizione di Reply è un ulteriore tassello nel disegno strategico che VeNetWork persegue nel territorio del Triveneto, alla continua ricerca di eccellenze – conclude Nardelotto –. Realtà solide, radicate, con voglia di continuare a crescere ed evolversi, trovano nel nostro gruppo un partner naturale nello sviluppo non solo finanziario, ma anche strategico del loro piano industriale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VeNetWork punta sull'occhialeria: acquisita l'azienda trevigiana Reply

TrevisoToday è in caricamento