Cimice asiatica: Pd, 5 Stelle e LeU chiedono un Consiglio straordinario d'emergenza

Appello alle istituzioni per affrontare il problema che rischia di creare danni ingentissimi all'agricoltura veneta nel corso dei prossimi mesi. Mozione collettiva dalle opposizioni

Un Consiglio regionale straordinario e una mozione per chiedere alla Giunta Zaia un impegno concreto contro la cimice asiatica. La doppia richiesta, depositata martedì 4 febbraio da Partito Democratico, Movimento Cinque Stelle e Liberi e Uguali, è stata illustrata dai rappresentanti dei tre gruppi consiliari a Palazzo Ferro Fini durante una conferenza stampa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Siamo di fronte a una vera e propria emergenza - spiega il capogruppo del Pd, Stefano Fracasso - ribadita anche dalla manifestazione di Coldiretti la scorsa settimana a Verona. I danni sono rilevanti, la Giunta deve stanziare risorse adeguate per gli indennizzi e avviare uno studio sulle conseguenze dei cambiamenti climatici sul settore primario». In Veneto le stime dei danni ammontano a 160 milioni, con quasi 8mila produttori coinvolti. «Ho sottoscritto volentieri questa doppia proposta - aggiunge Piero Ruzzante di LeU - Anche oggi in aula abbiamo discusso della questione dei cambiamenti climatici ed è incredibile dover ascoltare ancora discorsi negazionisti. Il dramma della cimice colpisce l’intero comparto, ma la Regione non ha mai dato una risposta efficace ed efficiente, come se fosse un tema di secondaria importanza. In Consiglio abbiamo parlato più del lupo che della cimice». «A fronte di di danni evidenti che si trascinano da tempo e continuano ad aggravarsi non possiamo restare inermi - sottolinea invece Simone Scarabel del Movimento Cinque Stelle - Stiamo perdendo insetti utili, che creano un valore aggiunto, mentre siamo infestati da insetti parassiti alieni, la cui presenza è favorita dai cambiamenti climatici. È un duplice danno per l’agricoltura, la Regione deve fare molto di più per combatterli, a partire dall'incremento dei fondi per la ricerca».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento