Cinque startup per salvare l'ambiente progettate dagli studenti di H-Farm

Gli studenti di H-International School hanno lavorato fianco a fianco con gli insegnanti di H-Farm per sviluppare cinque progetti dedicati al tema della salvaguardia ambientale

Dall'hackaton tra studenti per salvare il pianeta, alla campagna per ripulire le spiagge dalla plastica, passando per la progettazione di una turbina per produrre energia pulita alla "raccolta differenziata" nello spazio, fino ad arrivare all'utilizzo diffuso delle macchine elettriche. 

Sono solo alcune delle idee presentate dai ragazzi di prima superiore della scuola di H-Farm per l’Acceleration Lab, un laboratorio interdisciplinare che stimola il senso di intraprendenza attraverso lo sviluppo di progetti imprenditoriali. Ogni anno infatti gli studenti di H-International School sono chiamati alla progettazione e sviluppo di “micro-startup” affiancati dai professionisti del centro di innovazione. Un percorso che è parte integrande del curriculum di studi, con ore di lezione e di laboratorio ogni settimana. Quest’anno l’attenzione si è rivolta soprattutto verso tematiche ambientali come il cambiamento climatico, il riciclo della plastica, il rispetto dell’ambiente, l’utilizzo di energie pulite. Con l’aiuto dei mentor di H-Farm, sono nate quindi cinque mico-startup che spaziano dalla creazione di una piattaforma per la condivisione di progetti di interesse pubblico, alla realizzazione di una mostra informativa sul tema delle energie rinnovabili con tanto di progettazione di una turbina “sostenibile”, passando per una gara di idee per ragazzi per trovare soluzioni innovative sul tema della bio-diversità, fino al progetto per la raccolta di rifiuti abbandonati sulle spiagge, nei parchi, lungo i fiumi, fino nello spazio. I progetti degli studenti saranno presentate ufficialmente il prossimo 17 aprile di fronte ad una giuria composta dalla prima linea di management di H-Farm che voterà l’idea più convincente, anche dal punto di vista economico, valutando i ragazzi come fossero dei veri e propri startupper. H-Farm supporterà il progetto migliore perché si trasformi in una vera e propria startup attraverso l’avvio di una campagna di crowfunding su Indiegogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento