Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Italia-Inghilterra, il sindaco di Mogliano: «Appello alla responsabilità»

A poche ore dalla finale di Euro 2020 Davide Bortolato lancia il suo appello: «Spero che lunedì non ci siano evoluzioni negative né per la città né tanto meno per i cittadini di Mogliano»

Il sindaco di Mogliano Veneto, Davide Bortolato

Domenica 11 luglio la Nazionale italiana di calcio scenderà in campo alle ore 21 contro l'Inghilterra nella finale di Euro 2020. Dopo la decisione del Prefetto di vietare i maxischermi in città, il sindaco di Mogliano Veneto, Davide Bortolato, ha lanciato un appello alla cittadinanza: «È sempre emozionante vedere gli Azzurri giocare, è un momento che ci unisce e che ci fa amare ancor di più la nostra Italia. Dobbiamo però ricordarci che il virus è ancora in mezzo a noi e che non possiamo abbassare la guardia del tutto».

«Il mio augurio - aggiunge il sindaco - è che domenica sera si veda, indipendentemente dal risultato della partita, responsabilità e attenzione sia per il rispetto delle normative anticovid ancora vigenti sia attenzione per la sicurezza pubblica. Mi auguro e chiedo responsabilità a tutti affinché lunedì non ci siano evoluzioni negative né per la città né tanto meno per ogni singolo cittadino di Mogliano; capisco che dopo tanti mesi di restrizioni sia grande la voglia di esultare e festeggiare ma la poca attenzione e la troppa foga possono a volte portare a conseguenze sgradevoli. L'emozione di un gol è un momento straordinario, l’entusiasmo è alle stelle ma non dimentichiamoci dei periodi difficili appena trascorsi. Voglio augurare a tutti i moglianesi di passare una straordinaria domenica di sport, sostenendo i nostri azzurri e cantando a gran voce il nostro amato inno, insieme: con testa, responsabilità e rispetto».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia-Inghilterra, il sindaco di Mogliano: «Appello alla responsabilità»

TrevisoToday è in caricamento