social

Caseus Veneti, mostra, mercato, cooking show a Villa Contarini

Un appuntamento gratuito con degustazioni guidate, attività dedicate ai più piccoli, incontri, presentazione,160 i formaggi trevigiani in gara e novità i panini tipici

La Regione del Veneto presenta la 17ª edizione del concorso che celebra il patrimonio caseario, un appuntamento gratuito con degustazioni guidate, cooking show, mostra mercato e attività dedicate ai più piccoli. Villa Contarini ospiterà ancora una volta Caseus Veneti dal 25 al 26 settembre 2021, l'evento da non mancare per i consumatori che amano la qualità.
Centinaia i formaggi in gara e scegliere gli appuntamenti dove degustare le proposte di abbinamento,  aperte proprio in queste ore le prenotazioni per diventare degustatori  di pizza con i formaggi DOP, panini, o piatti pensati dallo chef che arrivano da tutta la regione.

Tra le novità il Primo Concorso del Panino Veneto Dop , destinato a pub e paninoteche della regione dove i partecipanti saranno divisi per provincia, ad ognuna delle quali verrà assegnato un formaggio da valorizzare. Il miglior panino verrà votato prima da una giuria popolare e poi da quella tecnica.

Una sola regola, quella di utilizzare il formaggio della provincia dove svolgono la loro attività, e poi spazio alla fantasia e alla creatività. Il 1° Concorso Panino Caseus Veneti sarà un intreccio di esperienza e di sapori di ogni angolo della regione. Infatti, i 20 concorrenti hanno diversi locali, dal ristorante alle paninoteche, dal bar al food truck, e il filo conduttore è l’elevata professionalità. Una giuria popolare sarà chiamata a votare i quattro finalisti che saranno poi valutati da una giuria di presidenza che eleggerà il panino più buono del Veneto.

Ecco l’elenco dei 20 partecipanti divisi per provincia:

Treviso:

  • Thomas Caner della Vecia Trattoria da Moro di San Biagio di Callalta sarà in gara con il panino “Una piovra sul Vallio” farcito con la Casatella Trevigiana DOP;
  • Valerio Sartori, con Monia Poloniato, dell’Hops Pub di Paese con “Dal Montello alla Giamaica” farcito con Casatella Trevigiana DOP;
  • Valentina Zorzi del Bar Centrale di Paese con “Il Trevigiano Euforico” farcito con Casatella Trevigiana DOP.

Padova:

  • Manuel Baraldo, con Moira Benvegnù, della Trattoria 7teste si Selvazzano Dentro sarà in gara con il panino “Selvaggianino” farcito con la Mozzarella STG
  • Davide Bigarella di Mr. Big BBQ & Grill di Villafranca Padovana con “Cheesburger” farcito con Grana Padano DOP;
  • Elisabetta Bugli di Old England Pub di Padova con “My Flower” farcito con Grana Padano DOP
  • Luigi Libralon di Montin Pet & Food Shop di San Giorgio delle Pertiche con “Mica Mozzarella e Fichi” farcito con Mozzarella STG;
  • Mario Pegoraro della Locanda della Birra di Piove di Sacco con “Bolle” farcito con Mozzarella STG.
  • Federico Turato della Trattoria In Corte Dal Capo di Conselve con “Mc del Capo” farcito con Grana Padano DOP.

Vicenza:

  • Rexhina Caca del Bar Bianco di Sandrigo sarà in gara con il panino “Focaccia all’Asiago DOP” farcito con l’Asiago DOP;
  • Riccardo Dainese dei locali L’Orso e Pan dei Roveri di Schio con “Panino del Summano” farcito con l’Asiago DOP
  • Nicola Rizzetto del locale Dai Tosi di Thiene con “Seven Shires” farcito con l’Asiago DOP.

Rovigo:

  • Gianluca Fonsato dell’Officina di Gianluca di Porto Tolle sarà in gara con il panino “Nebbia Polesana” farcito con il Provolone Valpadana DOP.

Venezia:

  • Nicolò Bacci del Bistro 55 di Mestre sarà in gara con il panino “Roll 1996” farcito con il Montasio DOP;
  • Gianfranco Moro della Statale 14 Sala Biliardo di Musile di Piave con “Club Sandwich di Jesolo” farcito con il Montasio DOP.

Verona:

  •  Alberto Dalla Libera, campione italiano di sandwich, sarà in gara con il panino “Ma Dalla Lì” farcito con il Monte Veronese DOP;
  • Thomas Scroccaro dell’Osteria Da Tomà food truck con “Lo Scaligero in Malga” farcito con il Monte Veronese DOP.

Belluno

  • Alessandro Boschetto dell’Agriturismo Casera Pal di Chies D’Alpago sarà in gara con il panino “Saporito Casera Pal” farcito con il Piave DOP
  • Gianluca Girardi dell’Agriturismo Antica Pieve di Limana con “Profumo di Montagna” farcito con il Piave DOP
  • Giuseppe Scarton con Ornellio Masoch degli Alimentari Scarton di Visome di Belluno con “Nevegal” farcito con il Piave DOP.

In programma anche i cooking show, il cui filo conduttore sarà la sostenibilità, in termini di cura e attenzione nei confronti dell'ambiente e della cucina, argomento che verrà trattato in 7 appuntamenti dove altrettanti chef interpreteranno in chiave sostenibile le 7 denominazioni DOP. Tra i presenti: Simone Selva (Wistèria,VE) Nicolò Pinto (Vittoria dal 1938, VE), Serghei Hachi (Osteria Al cantinon, VE), Giovanni Merlo (La Paterna, TV), Davide Di Rocco (Di Rocco Bistrot,VE), Edoardo Caldon (Fuel, Ristorante in Prato, PD), Samir Xhaxhaj (Ristorante La Canonica, VR).
Una festa del gusto promossa dalla Regione del Veneto che rende onore alle 7 denominazioni di origine protetta DOP e dà lustro a tutti i formaggi di pregio prodotti: durante Caseus Veneti saranno, infatti, consegnate 39 medaglie, tante sono le categorie casearie lavorate nei confini regionali.
Il 17° Concorso Regionale dei Formaggi del Veneto lascerà spazio anche al 3° Concorso Nazionale dei Formaggi di Fattoria, piccole produzioni sulle quali Caseus Veneti pone da sempre l’attenzione. Non mancheranno i gemellaggi con altre eccellenze, come i prodotti enogastronomici del Friuli-Venezia Giulia e dei territori gardesani come l’olio Garda Dop; spazio inoltre ad Anag, associazione nazionali assaggiatori grappa, al grande spiedo della Pro Loco di Sernaglia della Battaglia (TV) e alle bollicine del Consorzio Prosecco Doc e Consorzio Vini Asolo Montello che accompagneranno le degustazioni.
Confermato il percorso a senso unico che ha caratterizzato la mostra nel 2020 e che ha accompagnato le migliaia di visitatori in tutta sicurezza nell’ampio parco della villa tra mercatino delle eccellenze, mostra mercato dei caseifici, incontri con i casari e con la fattoria di Arav, associazione regionale degli allevatori.

Un evento che prosegue nel segno della solidarietà con le iniziative come Forme di solidarietà dove, ad un prezzo simbolico, verranno vendute le forme in concorso destinando il ricavato della vendita a Life Inside onlus, Città della Speranza e Fondazione Lucia Guderzo.

Ad anticipare Caseus Veneti la cena solidale che si terrà giovedì 23 settembre all'Agriturismo La Penisola a Campo San Martino (PD) il cui ricavato sarà devoluto alla Città della Speranza.

Villa Contarini ospiterà, infine, il  convegno internazionale , dedicato agli addetti del settore, che  venerdì 24 settembre  farà il punto sulle grandi produzioni che distinguono il territorio Veneto ma anche sull'eccellenza della materia prima.

Nella mattinata di domenica 26 settembre a prendere la parola sarà anche  Giuseppe Calabrese, in arte Peppone, volto noto di Linea Verde  che indagherà il rapporto tra formaggio e territorio.

Per tutta la durata dell'appuntamento verrà richiesto il massimo rispetto delle norme anti covid-19 e l'esibizione del green pass per i partecipanti.

Tutte le attività sono ad ingresso gratuito, necessarie le prenotazioni sul sito  www.caseusveneti.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caseus Veneti, mostra, mercato, cooking show a Villa Contarini

TrevisoToday è in caricamento