menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Primo podio stagionale per Riccardo Donato alla Coppa Penna (Credits: Foto Soncini)

Primo podio stagionale per Riccardo Donato alla Coppa Penna (Credits: Foto Soncini)

Riccardo Donato del team Brilla ritrova il guizzo: 2° in Toscana alla Coppa Penna

Piazza d'onore alla Coppa Penna per il padovano del Team Brilla: "Ottima giornata, ci sono andato molto vicino". Sartori sesto alla Coppa 1° Maggio

SAN BIAGIO DI CALLALTA Al Gran Premio Liberazione aveva lanciato i primi segnali, alla Coppa Penna di Terranuova Bracciolini (AR) è andato a un passo dal primo successo stagionale. Riccardo Donato del Team Brilla ha confermato di attraversare un buon momento di forma nella 49a edizione della corsa toscana, classificandosi al secondo posto al termine di una gara molto combattuta, decisa dall’attacco risolutivo di Mark Padun (Team Colpack), protagonista di un assolo nel finale.

Il 22enne padovano al quarto anno nella categoria Under 23 e vincitore nell’Agosto scorso al Gran Premio Capodarco ha regolato il quartetto dei più immediati inseguitori - giunti sul traguardo con una decina di secondi di ritardo dal vincitore - precedendo Davide Gabburo (Zalf Euromobil Dèsirèe Fior) che ha completato il podio di giornata. “E’ stata una grande giornata - il commento a caldo di Donato - e sono andato molto vicino al primo successo stagionale. In questa prima parte di 2016 ho avuto un po’ di difficoltà a trovare il giusto colpo di pedale, ma nelle ultime settimane la condizione è nettamente migliorata e adesso è arrivato il momento di raccogliere”. “Ci tengo a ringraziare i compagni e tutto lo staff tecnico”, ha aggiunto il portacolori della Selle Italia-Cieffe-Ursus “L’obiettivo è continuare su questa strada per togliermi altre soddisfazioni nelle prossime settimane”.

Clima autunnale e battaglia hanno caratterizzato la corsa aretina, risolta dall’attacco in salita di Padun che ha capitalizzato nel migliori dei modi il lavoro del compagno di squadra Fausto Masnada. L’atleta del Team Colpack ha guadagnato un margine di 50 secondi su un quartetto di contrattaccanti - comprendente lo stesso Masnada, Rusnak (Gragnano), Gabburo e Donato - che non è riuscito a completare l’inseguimento negli ultimi chilometri. “Negli ultimi allenamenti le sensazioni sono state positive - ha dichiarato Marco Gemin, Direttore Sportivo della Selle Italia-Cieffe-Ursus - e siamo riusciti a dimostrarlo in una corsa selettiva come questa. Sono contento per Riccardo: in questo inizio di stagione ha faticato ma è riuscito a ritrovarsi. Questa volta tutta la squadra è andata fortissimo. Ci tengo a fare i complimenti a Riccardo Verza che nonostante sia appena un primo anno Under 23 è rimasto nel vivo della corsa fino alle battute finali”.


Un’altra formazione del Team Brilla, diretta dal DS Fabio Corrato, ha preso parte alla 61a Coppa 1° Maggio di Stagno Lombardo (CR), corsa riservata ad atleti Under 21. Mirco Sartori si è piazzato al sesto posto nella volata finale che ha sorriso Damiano Cima (Viris Maserati), vincitore davanti al compagno di squadra Matteo Sobrero e ad Attilio Viviani (Team Colpack). Un altro atleta del #SocialTeam, il primo anno Cristian Frezza, si è reso protagonista della fuga di giornata in compagnia di Romano, riassorbita nel finale di gara dagli uomini del Team Colpack. Il Team Selle Italia-Cieffe-Ursus si congratula con Mark Padun (Team Colpack) e Damiano Cima (Viris Maserati).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento