Sport

Rugbymercato in casa Benetton: tornano Iannone, De Marchi e Barbieri

Inizia a prendere forma la squadra dei leoni biancoverdi per la prossima stagione in Guinness Pro12: dopo l'addio a Rae e la firma di Zanni, ecco le novità

Tommaso Iannone

TREVISO Dovrà essere una stagione diversa, un campionato della riscossa quello del 2014/2015 in casa Benetton Rugby. La stagione in corso ha infatti portato ben poche soddisfazioni alla squadra di coach Umberto Casellato, forse a causa non solo del cambio in panchina, ma anche per il poco tempo che l'estate scorsa la dirigenza ha avuto a disposizione per completare il roster per via degli annosi problemi con la FIR e l'ambito franchigie.

Negli ultimi giorni però, come riporta anche Elvis Lucchese nel suo blog, la società trevigiana ha deciso di prendersi per tempo e di schiacciare perciò il piede sull'acceleratore per quanto riguarda conferme e nuovi innesti per il prossimo Guinness Pro 12, quello della sperata svolta definitiva. Dopo infatti l'addio al pilone in prestito D'Arcy Rae tornato in Scozia su richiesta del suo club Glasgow Warriors e dopo il già annunciato ingaggio del neozelandese terza linea Filo Paulo, ecco le novità: secondo le ultime indiscrezioni infatti, sembrerebbero di ritorno nella Marca il centro figliol prodigo Tommaso Iannone (dopo anni di smentite e rapporti tesi con le Zebre), il pilone Andrea De Marchi e l'indimenticato flanker Robert Barbieri, tutti giocatori facenti parte del gruppo della Nazionale, per un ritorno quindi al made in Italy.

Nel frattempo però non si fermano le indiscrezioni che vorrebbero a Treviso anche Braam Steyn da Calvisano, il gigantesco Duncan Naudè (seconda linea sudafricana alto 205 centimetri per 138 chili di peso proveniente dal Chalon-sur-Saone in terza divisione francese, ma già aggregato in Ghirada da settimane), Jean Francois Montauriol da Rovigo e senza dimenticare l'apertura azzurra Under18 Roberto Dal Zillo e Filippo FIlippetto del San Donà Rugby. Da valutare la posizione invece del jolly Francesco Menon sempre da Rovigo. Corniel Van Zyl, infine, dovrebbe salutare l’attività agonistica.

Da ricordare inoltre la firma sul rinnovo del contratto da parte del flanker Alessandro Zanni e i già annunciati addii a Campagnaro verso Exeter e Favaro ai Glasgow Warriors, mentre per Morisi si sarebbe fatto avanti il Tolone (dovrebbe rimanere ancora un anno a Treviso e poi lasciare la squadra nel 2016). Per quanto riguarda il Marchiol Mogliano invece, oltre ad un interesse per Menon come per il Benetton, si deve registrare il possibile addio di Tommaso Boni verso le Zebre Rugby.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugbymercato in casa Benetton: tornano Iannone, De Marchi e Barbieri

TrevisoToday è in caricamento