Ecco la seconda edizione dello Cycling Stars Criterium: partenza prevista il 28 maggio

Presentate a Montebelluna le novità della corsa trevigiana che come sempre si svolgerà il giorno dopo la chiusura del Giro d'Italia 2018

MONTEBELLUNA Si è svolta lunedì presso la sala consiliare del Comune di Montebelluna la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del Cycling Stars Criterium che quest'anno si svolgerà il 28 maggio, come sempre il giorno dopo la chiusura del Giro d'Italia. Nel 2017 questo evento ha richiamato a Montebelluna oltre diecimila appassionati, che hanno avuto la possibilità di vedere trionfare nella gara riservata ai professionisti Vincenzo Nibali, vincitore nel weekend della 109a edizione della Milano-Sanremo.

Numerosi e di spicco i relatori che sono intervenuti alla conferenza stampa di presentazione, a partire da Marzio Favero, sindaco della Città di Montebelluna, che oltre ad aver portato i saluti e gli auguri istituzionali, si è soffermato sul significato di riproporre per la seconda volta un evento simile proprio nel Comune da lui rappresentato: "Il ciclismo è uno sport legato profondamente ai valori della nostra comunità, è uno sport popolare che esprime sacrificio e determinazione, caratteristiche proprie del nostro territorio”. Successivamente è intervenuto Enrico Bonsembiante, Presidente del Comitato Organizzatore: "La risposta del pubblico dell'anno scorso ci carica e ci riempie di gioia. E' stata una notte magica, il calore del pubblico lo sentiamo ancora addosso. Quest'anno ci saranno diverse novità, come la presenza delle biciclette a scatto fisso. Ci sono tutti gli ingredienti per un'altra serata indimenticabile" e aggiunge "Resta confermato il programma del 2017 con la presenza degli ex-pro e degli atleti attualmente in attività. Anche le iniziative per i piccoli verranno riproposte. Voglio personalmente ringraziare tutti i partners che anche quest'anno hanno deciso di supportarci nell'organizzazione di questo evento".

Erano infatti presenti alla conferenza stampa alcuni partners dell'evento tra cui Paolo De Bortoli, uno dei soci di Col Vetoraz, Paolo Frison, marketing manager di Selle San Marco e Silvano e Tiziano Osellame di Teo Sport. Nelle prossime settimane verranno resi noti tutti gli altri partners che hanno deciso di supportare l'edizione 2018 del Cycling Stars Criterium. Tra i saluti istituzionali da segnalare anche quelli di Igino Michieletto, Presidente del Comitato Regionale della FCI del Veneto, il quale ha voluto sottolineare come questo tipo di manifestazioni siano molto importanti per avvicinare le persone, ed in special modo i più piccoli, verso il mondo del ciclismo. "Organizzare questo tipo di manifestazioni risulta oggi sempre più complicato: solo una grande passione verso questo sport rende il tutto possibile".

In seguito ha preso la parola Raffaele Babini, direttore di corsa del Giro d'Italia e più in generale, delle corse Rcs-Sport La Gazzetta dello Sport: "Questo evento è come un salotto in cui le diverse anime del ciclismo si incontrano e si confrontano. E' questo il valore aggiunto, finalmente in Italia si ripropone un evento Post-Giro: tutti gli attori del ciclismo si incontrano per dare vita a quella che è l'essenza di questo sport". Infine sono intervenuti gli atleti presenti, ad iniziare dagli ex- pro Matteo Tosatto e Marco Bandiera:" Ho un ricordo splendido dell'anno scorso, incontrare le persone, vivere fisicamente la loro passione ci rende orgogliosi di essere qui oggi." dice Tosatto, ora direttore sportivo del Team Sky, in passato conosciuto bene dalla città di Montebelluna che lo ha visto trionfare nel 2001 nella tappa del Giro d’Italia Gradisca d’Isonzo- Montebelluna. Marco Bandiera, titolare con Tiziano Dall'Antonia dell'azienda MB Wear, uno dei partner dell'evento, ha poi aggiunto:" L'anno scorso è stata una serata fantastica. Abbiamo potuto incontrare nuovamente molti nostri ex colleghi, è stato emozionante. Non ci sono molte occasioni di questo tipo. Con la nostra azienda siamo felici di supportare Cycling Stars Criterium".

In seguito ha preso la parola Franco Pellizotti, atleta in forza alla Bahrain-Merida e protagonista della recente vittoria di Vincenzo Nibali alla "Classicissima Milano-Sanremo: "L'anno scorso ero presente alla prima edizione del Cycling Stars Criterium e per me è stata una serata davvero molto emozionante. Quest'anno non correrò il Giro d'Italia ma se non sarò impegnato in qualche seduta d'allenamento in altura di certo sarò presente a questo evento". La conclusione è stata riservata a Sacha Modolo, velocista del Team EF Education First-Drapac che ha affermato:" Nella prima edizione ero presente, ma non ho potuto gareggiare con i miei colleghi. Mi è dispiaciuto molto, per questo oggi sono qui, farò il possibile per essere a Montebelluna il giorno dopo la conclusione del Giro d'Italia". Alla fine i presenti hanno potuto brindare con un Cartizze della Cantina di Santo Stefano (Valdobbiadene) Col Vetoraz.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento