Unieuro Trevigiani: il prossimo obiettivo della squadra è l'atteso Tour of Bulgaria

Il team manager Todor Kolev schiererà Yordan Andreev, Mihail Mihaylov e Stanimir Cholakov, Matias Munoz, Simone Ravanelli e Nicolas Tivani

TREVISO Dopo l'epica prima edizione della Pro5500 Otztaler in Tirolo, la gara di un giorno più dura al mondo di 217 km con 5.500 mt di dislivello, e la corsa internazionale Croazia-Slovenia da Zagreb a Nove Mesto, con le belle prove rispettivamente del marocchino Zahiri Abderrahim e dell'uzbeko Dilmurodjon Siddikov, il Team Unieuro Trevigiani Hemus 1896 ha nel mirino il Tour of Bulgaria.

Dal 3 al 9 settembre il team manager Todor Kolev schiererà Yordan Andreev, Mihail Mihaylov e Stanimir Cholakov che correranno "in casa" insieme al cileno Matias Munoz, al bergamasco Simone Ravanelli e all'argentino Nicolas Tivani con l'obiettivo di conquistare almeno una tappa e ben figurare nella classifica generale.

«Sarà un'altra esperienza importante per i nostri ragazzi, prima delle classiche estive italiane. Dopo questo appuntamento saremo infatti in gara alla Coppa Agostoni, alla Coppa Bernocchi e al Memorial Pantani, prima del Campionato del Mondo di Bergen, a cui parteciperanno alcuni nostri atleti. Siamo fiduciosi per questo finale di stagione» commenta il general manager Mirko Rossato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

unnamedd-9-36

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Runner scivola e precipita nel vuoto: muore 37enne

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento