rotate-mobile
Volley

Pronto riscatto dell'Imoco Volley con un perentorio 3-0 alla Bartoccini Fortinfissi Perugia

Si soffre soltanto nel secondo set, ma la partita è in totale controllo sin dall'inizio. Plummer protagonista con 17 punti, ma maiuscola è la prova di De Kruijf

Il passo falso di metà settimana è già nel dimenticatoio. La Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano ha pienamente svolto il proprio dovere battendo una Bartoccini Fortinfissi Perugia che ha cercato di mettere in difficoltà i più titolati avversari, senza però ottenere grandi risultati. Al PalaVerde le ragazze allenate da Daniele Santarelli si sono aggiudicate il confronto con un 3-0 netto e convincente (25-13, 25-23, 25-13) che consente loro di respingere l'assalto delle dirette concorrenti e raffonzare così il primato nella classifica generale del campionato di A1. E' una vittoria ottenuta sotto il segno di Kathryn Plummer, a segno ben 17 volte, anche se la migliore in campo è risultata Robin De Kruijf (10 punti di cui 2 muri, 3 aces e il 65% in attacco).

LA PARTITA - Santarelli in avvio manda in campo la seguente formazione: Wolsoz-Egonu, Sylla-Plummer, De Kruijf-Vuchkova, libero De Gennaro. Scelte azzeccatissime perchè con Plummer e De Kruijf (importante il suo apporto a muro) le Pantere volano subito sul 6-2. Egonu (6 punti nel set, 71% in attacco) inizia a forzare al servizio e Conegliano fa il vuoto (12-5). Sarà sempre l'azzurra ad allungare ancora (19-10), mentre è Plummer a chiudere con un nettissimo 25-13.

Partenza lanciata di Conegliano anche nel secondo set (5-2) a cui prova a contrapporsi Diop. Vuchkova ci mette il muro (17-13) e la strada sembra già tracciata ma Perugia ha una reazione di orgoglio che, complice anche alcuni errori delle venete, permette il riavvicinamento con Melli (20-19). D'ora in avanti è botta e risposta: Plummer riporta a +2 le pantere, ma Bauer riesce a pareggiare (20-20). Ancora Vuchkova mura bene e regala due set point a Conegliano (24-22): sfrutta il secondo Egonu con un attacco millimetrico. 25-23 e partita messa pressochè in ghiaccio.

Non c'è storia nel terzo parziale: De Kruijf lancia subito un primo segnale (4-1) e Plummer in pratica mette il sigillo definitivo (14-5). Il vantaggio, assai corposo, verrà gestito senza alcuna difficoltà fino all'altisonante 25-13 che chiude definitivamente le ostilità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto riscatto dell'Imoco Volley con un perentorio 3-0 alla Bartoccini Fortinfissi Perugia

TrevisoToday è in caricamento