rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità Conegliano / Via Brigata Bisagno, 2

Ospedale di Conegliano, va in pensione il primario Antonio Azzena

Per quasi vent'anni a capo del reparto di Ostetricia e ginecologia al Santa Maria dei Battuti: domenica 31 ottobre l'ultimo giorno prima della pensione. Il direttore Benazzi: «Incarico complesso»

Domenica 31 ottobre sarà l’ultimo giorno di servizio al Santa Maria dei Battuti per il dottor Antonio Azzena, storico primario del reparto di Ostetricia e ginecologia. Il dottor Azzena è arrivato a Conegliano nel 2002 come direttore dell’unità operativa complessa di Ostetricia e ginecologia del Santa Maria dei Battuti. Formatosi alla prestigiosa scuola padovana di Ginecologia oncologica, diretta dal professor Antonio Onnis, si è distinto soprattutto nel campo della chirurgia oncologica e da vent’anni si occupa di chirurgia dei difetti del pavimento pelvico; in questo lungo periodo ha potuto ospitare ed operare con i più famosi chirurghi internazionali di questo settore presso l’ospedale di Conegliano. Nel corso della sua lunga carriera di primario ha svolto anche il ruolo di direttore del dipartimento strutturale di area materno infantile dal maggio 2009 al dicembre 2014.

«Al dottor Azzena - conclude il direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi - rivolgo i miei ringraziamenti per il lungo e qualificato lavoro svolto nella nostra azienda: gli ultimi anni, in particolare, sono stati difficili e complessi per la carenza di ginecologi e, dunque, il suo ruolo è stato doppiamente complesso. Ha creato un team di validi professionisti, gliene siamo davvero grati». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Conegliano, va in pensione il primario Antonio Azzena

TrevisoToday è in caricamento