Attualità Montebelluna / Via Ludovico Manin

Parco Manin, nuova area fitness: cantiere al via a Montebelluna

Progetto da circa 40mila euro, tre gli obiettivi: aumentare l’offerta del parco pubblico, favorire l'attività motoria gratuita e sfruttare l’area verde più importante della città aprendola a tutti i cittadini

Si avvicina la bella stagione e il Parco Manin di Montebelluna si arricchisce di un’area riservata a chi ama praticare attività motoria. Workout ed esercizi all’aria aperta sono sempre più frequenti anche nella Marca. Montebelluna ha deciso di implementare tutta l’attrezzistica disponibile sul mercato utilizzando l’area più centrale e frequentata del comune. Lunedì 4 aprile sono stati consegnati i lavori all’azienda "Non Solo Arredo" di Montegrotto Terme che avrà il compito di allestire la nuova area fitness al Parco Manin.

I commenti

L'assessore allo sport Andrea Marin commenta: «Si tratta di un'area di circa 400 metri a sud ovest del parco, ad una adeguata distanza dall’area giochi per bambini, completamente attrezzata per la ginnastica calistenica, un allenamento a corpo libero con il supporto di adeguate attrezzature. L'area si compone di 8 postazioni oltre ad un grande castello calistenico di circa 6-7 metri con attrezzi che consento esercizi a corpo libero, trazioni, salti, flessioni, movimenti degli arti. Sono attrezzi progettare per resistere alle intemperie e che hanno visto un importante stanziamento di risorse proprie».

Conclude il vicesindaco, Claudio Borgia: «Questo importante progetto da circa 40mila euro si pone tre obiettivi: aumentare l’offerta all’interno del Parco Manin, favorire la pratica motoria gratuita accessibile a tutti e sfruttare l’area verde più importante della nostra città anche attraverso un’attività motoria specifica all’aperto che, dopo le restrizioni legate al contenimento del Covid19, è quantomai d’aiuto per chi non ha la possibilità di godere di un giardino in casa o in condominio. Il valore aggiunto del progetto è che, accanto alle postazioni tradizionali dell’area fitness, ve ne saranno alcune dedicate anche alle persone con disabilità e alle persone con difficoltà motoria. La scelta è stata quella di riunire tutte le postazioni in un’unica area così da favore al massimo l’inclusione sociale. Inoltre, a terra, sarà posizionato un tappeto antitrauma che, oltre a prevenire il rischio di traumi da cadute, permetterà la crescita del manto erboso nell’area sottostante. Grazie a questa innovativa area fitness, Montebelluna continua ad investire nelle politiche di cultura ambientale e sportiva».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Manin, nuova area fitness: cantiere al via a Montebelluna
TrevisoToday è in caricamento