Nasce “Asolo in conTatto”, nuovo spazio di comunicazione per e tra i cittadini

L'idea è dell'Assessorato alle Politiche Sociali e della Biblioteca Civica. Il nuovo progetto avrà luogo all'interno della pagina Facebook dei Servizi Sociali comunali

Tre mani colorate e vivaci, che rappresentano la natura eterogenea della nostra società e che si sfiorano appena, ma dal cui contatto, seppure in questo momento solo virtuale, nascono nuovi colori, idee, scambi e un rinnovato senso di comunità. È questo il logo di “Asolo in conTatto”, il nuovo progetto promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali in collaborazione con la Biblioteca Comunale. «L’iniziativa - spiega l’assessore Andrea Canil - nasce in risposta alla situazione che la nostra comunità, e tutta la società, sta vivendo: costretti nelle nostre abitazioni a un lungo periodo di isolamento fisico, abbiamo davanti a noi un futuro prossimo che sarà fatto di nuove sfide e di adattamenti, in una danza di distanze e vicinanze completamente estranee alla nostra solita quotidianità. “Asolo in conTatto” si pone come obiettivo quello di accorciare queste nuove distanze ed arricchire queste nuove vicinanze. Inoltre con questo progetto si vuole raccogliere e preservare le testimonianze di questo periodo coinvolgendo direttamente i cittadini».

Gli obiettivi del progetto saranno sviluppati sulla pagina Facebook dei Servizi Sociali del Comune di Asolo , attraverso due linee editoriali. In primo luogo sarà attivata una rubrica settimanale con consigli, curiosità, informazioni, piccole riflessioni, con la speranza che possano essere spunto per creare spazi di comunicazione nuova tra le persone. Inoltre ogni mese sarà promossa un’iniziativa creativa, denominata “ART MOB il virtuale non ci basta”, volta a coinvolgere i cittadini, a nutrire il nostro senso di comunità e a condividere le nostre esperienze in questo momento così delicato. L’iniziativa si concretizzerà di volta in volta con un’unica e originale opera d’arte a imperitura memoria di tutti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre all’assessore Canil, hanno contribuito all’ideazione del progetto il consigliere con delega alle Politiche giovanili Alice De Paoli, la psicologa Matilde Bianchin, l’illustratrice e vignettista Marilisa Lucchesi, la giornalista Maria Elena Tonin, la responsabile della Biblioteca Comunale Maria Luisa Gazzola, l’educatrice del Comune di Asolo Annalisa Pinton e la presidente della Pro Loco di Asolo Beatrice Bonsembiante. Come primo atto dell’iniziativa, l’Amministrazione chiede ai concittadini di inviare la foto del loro cartellone “Andrà tutto bene”, corredata del nome di chi lo ha realizzato, la frazione in cui risiede e anche possibilmente di una frase, di un augurio, di un messaggio di speranza da condividere con tutti. «Nell’onda arcobaleno “Andrà tutto bene” - sottolinea il gruppo promotore del progetto - ci siamo sentiti tutti più uniti, più vicini e più solidali. Questi desideri di rinascita, di speranza e forza sono proprio il cuore pulsante del progetto, che ha l’intento di custodirli e diffonderli quali preziosa memoria di questo difficile periodo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Diocesi di Treviso, nominati i nuovi sacerdoti della provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento