menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'interno dell'osteria Trevisi (Immagine d'archivio)

L'interno dell'osteria Trevisi (Immagine d'archivio)

Alcolici vietati fuori dai bar: due locali multati e chiusi nel weekend

Chiusura di 5 giorni e 400 euro di multa per l'osteria Trevisi e la caffetteria Vesuvio. Prime sanzioni della nuova ordinanza del Comune di Treviso, applicate dalla Polizia locale

Non si sono fatte attendere le prime sanzioni legate alla nuova ordinanza del Comune di Treviso che vieta, dalle ore 21 e fino al 29 giugno, il consumo di alcolici nelle strade o piazze della città, fuori dai plateatici di bar e locali.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" le prime attività sanzionate, sabato 20 giugno, sono state la caffetteria Vesuvio in Piazza San Vito e l'osteria Trevisi, nell'omonioma via del centro. Entrambe dovranno pagare 400 euro di multa e restare chiuse per ben cinque giorni. I controlli della Polizia locale erano iniziati venerdì sera, 19 giugno, quando, nonostante le centinaia di persone presenti in centro, non era stata fatta nessuna multa. Sabato sera però i vigili si sono accorti che, fuori dalla caffetteria Vesuvio e dall'osteria Trevisi, alcuni clienti stavano bevendo alcolici in bicchieri di plastica e negli spazi all'esterno dei plateatici. Inevitabile la sanzione, non per i clienti, bensì per i due gestori. Domenica, sulla porta dell'osteria Trevisi, i gestori hanno appeso un biglietto con un messaggio piuttosto eloquente rivolto al sindaco e ai clienti: «Conte situ contento? Ci scusiamo ma per dei bicchieri di plastica ci hanno fatto chiudere (più multa). Ci rivediamo venerdì 26 giugno» promettono. Il bilancio del primo weekend di ordinanza resta comunque positivo: due sole multe in tre serate piene di migliaia di trevigiani nei locali sono state considerate un ottimo segnale dal Comune e dalla Polizia locale di Treviso. I controlli andranno avanti fino al 29 giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento