Alcolici vietati fuori dai bar: due locali multati e chiusi nel weekend

Chiusura di 5 giorni e 400 euro di multa per l'osteria Trevisi e la caffetteria Vesuvio. Prime sanzioni della nuova ordinanza del Comune di Treviso, applicate dalla Polizia locale

L'interno dell'osteria Trevisi (Immagine d'archivio)

Non si sono fatte attendere le prime sanzioni legate alla nuova ordinanza del Comune di Treviso che vieta, dalle ore 21 e fino al 29 giugno, il consumo di alcolici nelle strade o piazze della città, fuori dai plateatici di bar e locali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" le prime attività sanzionate, sabato 20 giugno, sono state la caffetteria Vesuvio in Piazza San Vito e l'osteria Trevisi, nell'omonioma via del centro. Entrambe dovranno pagare 400 euro di multa e restare chiuse per ben cinque giorni. I controlli della Polizia locale erano iniziati venerdì sera, 19 giugno, quando, nonostante le centinaia di persone presenti in centro, non era stata fatta nessuna multa. Sabato sera però i vigili si sono accorti che, fuori dalla caffetteria Vesuvio e dall'osteria Trevisi, alcuni clienti stavano bevendo alcolici in bicchieri di plastica e negli spazi all'esterno dei plateatici. Inevitabile la sanzione, non per i clienti, bensì per i due gestori. Domenica, sulla porta dell'osteria Trevisi, i gestori hanno appeso un biglietto con un messaggio piuttosto eloquente rivolto al sindaco e ai clienti: «Conte situ contento? Ci scusiamo ma per dei bicchieri di plastica ci hanno fatto chiudere (più multa). Ci rivediamo venerdì 26 giugno» promettono. Il bilancio del primo weekend di ordinanza resta comunque positivo: due sole multe in tre serate piene di migliaia di trevigiani nei locali sono state considerate un ottimo segnale dal Comune e dalla Polizia locale di Treviso. I controlli andranno avanti fino al 29 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento