rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Breda in rosa, nuove iniziative su prevenzione e violenza di genere

Tra gli appuntamenti in programma: un corso di difesa personale per le donne residenti nel Comune di Breda di Piave e visite senologiche gratuite nel camper della Lilt, sabato 6 novembre

Continuano le iniziative di "Breda in Rosa", il calendario di appuntamenti promossi dal Comune di Breda di Piave per sensibilizzare la comunità e le donne stesse sulla salute femminile e sulle tematiche di genere. Diverse le proposte in programma per i mesi di ottobre e novembre, che spaziano dalla campagna di sensibilizzazione all’importanza della diagnosi precoce dei tumori alla mammella a un corso di difesa personale, fino alle iniziative dedicate alla Giornata internazionale per contrastare la violenza contro le donne. Dall'inizio di ottobre, mese tradizionalmente dedicato alla prevenzione del cancro al seno con diverse iniziative in collaborazione con Lilt e l'azienda Ulss 2 Marca Trevigiana, nelle rotatorie del territorio comunale sono esposti i fiocchi rosa della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, simbolo della battaglia che l'ente porta avanti da anni. Dal 23 ottobre, invece, è iniziato un corso base gratuito di difesa personale con tecniche krav maga, rivolto alle donne bredesi dai 15 anni in su. Le otto lezioni previste, tenute dal maestro Carlo Pelloni, si svolgono ogni sabato mattina dalle 10 alle 13 nella palestra della scuola secondaria Galilei di Breda. Diverse le iniziative in programma anche a novembre. Sabato 6 novembre dalle 9 alle 12.30 il camper della Lilt farà tappa nell’area antistante il Distretto Ulss di Breda, mettendo a disposizione personale medico e attrezzature per visite senologiche gratuite. Visti i posti limitati, si consiglia la prenotazione scrivendo alla mail dell’Ufficio Servizi Sociali del Comune servizisociali@comunebreda.it. Il 25 novembre, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, per sensibilizzare la cittadinanza sul tema, alle ore 11 presso le panchine rosse del Municipio si svolgerà l’iniziativa “rispettiAMOci”, che vedrà la partecipazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle classi terze della scuola secondaria Galilei.

breda-in-rosa-2

«Obiettivo delle iniziative di Breda in Rosa - commenta la vicesindaco Adelaide Scarabello - è da un lato quello di aumentare la conoscenza dei servizi rivolti alla diagnosi e alla cura dei tumori al seno, offrendo una visione integrata delle risorse, delle iniziative e dei progetti messi in campo a livello comunale, e dall’altro sensibilizzare la cittadinanza sui delicati temi della violenza di genere, con attività che vedono coinvolti anche i ragazzi più giovani. Già da diversi anni l'amministrazione affianca un percorso didattico nelle scuole dedicato al valore che le donne hanno nella società, educando al rispetto e alla parità, per coinvolgere poi nella riflessione tutta la comunità. Un ringraziamento particolare va ai docenti che portano avanti questo importante progetto, condiviso tra scuola, famiglie e Comune, con grande impegno e passione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Breda in rosa, nuove iniziative su prevenzione e violenza di genere

TrevisoToday è in caricamento