In cerca di funghi viene colpito dalla fucilata di un cacciatore

L'incidente nelle campagne tra Gorgo al Monticano e Mansuè. L'uomo è stato ricoverato in ospedale con due pallini nel ginocchio. Il cacciatore è riuscito a fuggire

Cacciatore in azione (Foto d'archivio)

In cerca di funghi nelle campagne tra Mansuè e Gorgo al Monticano, è finito all'ospedale con ben due pallini conficcati nel ginocchio, arrivati dalla fucilata di un cacciatore. La disavventura è capitata a un pensionato della zona, finito a cercare funghi in un'area di caccia alla lepre.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", il fungaiolo stava costeggiando un fossato vicino a un'alta siepe alberata quando si è dovuto accasciare a terra, colpito dai pallini di un fucile da caccia. I colpi arrivavano da dietro la siepe e il cercatore di funghi non è riuscito a vedere il cacciatore che, molto probabilmente, non si è nemmeno accorto di aver colpito una persona. Il cercatore di funghi ha iniziato a urlare per dire di essere stato colpito ma nessuno ha risposto. Il cacciatore si era già dileguato. A quel punto al pensionato non è rimasto altro da fare se non tornare a casa, salire in macchina e guidare fino all'ospedale di Oderzo dove i due pallini calibro 3 (tipici della caccia alla lepre) gli sono stati estratti con un breve intervento chirurgico. Il cercatore di funghi ha deciso di non sporgere denuncia per quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento