menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, 11 nuovi decessi extra ospedalieri ma sempre meno ricoveri

Il bollettino giornaliero di Azienda Zero segna 11 decessi in più rispetto a ieri ma nessuno di questi è avvenuto in ospedale. Scendono a 17 i ricoveri in Terapia intensiva

Undici persone hanno perso la vita nelle ultime ore a causa del Coronavirus in provincia di Treviso ma nessuna di queste è morta in ospedale. Come riportato dal bollettino di Azienda Zero pubblicato nella mattinata di venerdì 24 aprile, il totale dei decessi nella sola provincia di Treviso è salito a 236. 

Si tratta di persone che hanno perso la vita in casa di riposo o in altre strutture impiegate nell'emergenza sanitaria di queste settimane. Nel frattempo continua a scendere il numero di pazienti ricoverati in Terapia intensiva nella Marca: sono 17, tre in meno rispetto a giovedì 23 aprile di cui: 8 al Ca' Foncello di Treviso, 3 a Oderzo e 6 a Vittorio Veneto. In costante diminuzione il numero di casi positivi: ieri erano 1333, oggi sono 1254. Il numero di persone in isolamento resta stabile ai 1748 casi registrati giovedì. 2420 i trevigiani positivi al test del tampone, sono 25 in più rispetto a ieri. In area non critica sono ricoverati: 19 pazienti al San Camillo, 59 a Vittorio Veneto, 35 al Ca' Foncello, 11 a Montebelluna, 7  Oderzo, 8 a Motta di Livenza, 4 a Castelfranco Veneto e 3 a Conegliano.

Muore a Bassano una 44enne di Vazzola

Oltre agli undici decessi in più rispetto a ieri in provincia di Treviso, all'ospedale di Bassano nelle scorse ore ha perso la vita a causa del virus anche una 44enne di Vazzola, che era stata trasferita al San Bassiano dall'Ulss 2 di Treviso lo scorso 20 marzo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento