Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Galleria del Monte Baldo Sud: Autostrade per l’Italia investe 16 milioni di euro

Durante i fine settimana, con un aumento previsto dei flussi in particolare la domenica pomeriggio verso Venezia, verranno chiuse in entrata le stazioni autostradali di Fadalto e Vittorio veneto Nord

Nell’ambito del programma nazionale che Autostrade per l’Italia sta portando avanti per l’ammodernamento della rete, da venerdì 7 maggio verranno avviati, in modalità continuativa, i lavori di manutenzione della galleria Monte Baldo Sud in A27, tra il Km 58+350 ed il Km 52+288. Le attività di consolidamento del fornice, lungo quasi 2 chilometri, sono state pianificate appena concluse le verifiche approfondite, condotte su più fasi durante l’orario notturno anche nelle scorse settimane in tutte le gallerie del tratto, applicando tecnologie e standard di controllo - allineati ai migliori protocolli internazionali - introdotti in condivisione con il Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili.

Le attività, che riguardano interventi di ripristino su circa 30.000 metri quadrati di rivestimento del fornice, verranno eseguite H 24, sette giorni su sette, per un impegno economico complessivo di oltre 16 milioni di euro. Il piano di cantierizzazione, concertato con il Ministero concedente, è stato condiviso nella sede della Prefettura di Treviso del Comitato Operativo Viabilità che ha coinvolto gli Enti territoriali competenti. Nell’incontro sono state analizzate e condivise le possibili soluzioni di gestione dei flussi - sulla base dei dati medi storici del periodo - finalizzate a contenere i riflessi sul territorio e sulla viabilità esterna. Il tavolo ha condiviso le modalità di cantierizzazione che prevedono la chiusura della galleria Monte Baldo Sud, e l’installazione di uno scambio di carreggiata che consenta di mantenere i flussi in doppio senso di marcia sulla canna di Nord.

Durante i fine settimana, con un aumento previsto dei flussi in particolare la domenica pomeriggio verso Venezia, verranno chiuse in entrata le stazioni autostradali di Fadalto e Vittorio veneto Nord, indirizzando gli utenti sulla SS51, verso Sud grazie al coordinamento della viabilità garantito al tavolo operativo da parte dell’ente gestore della SS51. La Direzione di Tronco di Udine di Autostrade per l’Italia ha inoltre previsto un presidio stabile di squadre di addetti alla viabilità che, durante i picchi di traffico, potranno intervenire per gestire il senso unico alternato e migliorare l’afflusso dei veicoli sulle percorrenze esterne. Nell’incontro la Direzione locale di ASPI ha inoltre fornito la massima disponibilità al Comune di Vittorio Veneto per integrare la segnaletica necessaria e per effettuare i lavori di miglioramento della viabilità locale interessata dai maggiori flussi derivanti dalla deviazione e che verranno individuati e organizzati puntualmente con l’amministrazione comunale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galleria del Monte Baldo Sud: Autostrade per l’Italia investe 16 milioni di euro

TrevisoToday è in caricamento