rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Il Presepe delle Colline del Prosecco a CastelBrando

Si potrà visitare dal 5 dicembre al 6 gennaio al castello di Cison di Valmarino, le opere il legno sono realizzate dal giovane artista Pietro Colmellere

Personaggi a grandezza naturale, un lavoro maestoso che vuole rendere omaggio al territorio ed al rispetto dell’ambiente e della natura, la legna tagliata nel bosco sarà trasformata in opere che ricordano il territorio. 

CastelBrando, il celebre castello tra Cison di Valmarino e Follina, in provincia di Treviso, è pronto ad inaugurare il Presepe delle Colline del Prosecco realizzato dal giovane artista di Miane, Pietro Colmellere.

A seguito dei lavori di manutenzione nel bosco, si è deciso di dare vita alla, grazie alla sinergia con Pietro Colmellere, che con l’entusiasmo dei suoi 23 anni ha accolto il progetto, quella legna diventerà protagonista del Presepe. In questi giorni Pietro insieme ad altri 3 artisti coetanei, sta lavorando alla realizzazione dei personaggi della Natività, che con le loro forme, andranno a valorizzare il tema delle “Colline”.
Al termine del periodo natalizio, infatti, tutte le figure del Presepe verranno riposte all’interno del bosco di CastelBrando. La legna tornerà pertanto nel suo terreno originario fondendosi con la natura.

128115693_2734412560142580_9173583343656852497_n-2

Il Presepe delle Colline verrà inaugurato il 5 dicembre e sarà possibile visitarlo fino al 6 gennaio 2022.
A CastelBrando, nello stesso periodo, saranno presenti altre iniziative natalizie, dai presepi artigianali di Antonio Miele al cedro dell’Atlante che con i suoi 34 metri di altezza detiene il record di “Albero di Natale vivente più alto d’Italia” e i primi 10 d’ Europa.

Trovate tutte le informazioni ed i relativi orari sul sito www.castelbrando.it e sulle pagine Facebook ed Instagram del Castello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Presepe delle Colline del Prosecco a CastelBrando

TrevisoToday è in caricamento