Il sindaco di Treviso incontra Liliana Segre: «Un onore conoscerla»

Dopo la cittadinanza onoraria conferitale dal capoluogo di Marca, la superstite dell'Olocausto ha incontrato il primo cittadino di Treviso al Parlamento Europeo di Bruxelles

Liliana Segre e il sindaco Mario Conte (Foto tratta da Facebook)

Liliana Segre e il sindaco di Treviso, Mario Conte, si sono incontrati per la prima volta di persona mercoledì 29 gennaio in occasione dei 75 anni dalla liberazione di Auschwitz-Birkenau.

«Liliana Segre ha tenuto un discorso emozionante davanti al Parlamento Europeo, commuovendo l’intera assemblea - ha detto il sindaco - Le sue parole hanno messo al centro il rispetto e la dignità contro l’antisemitismo, l’istigazione all'odio e l’intolleranza è arrivato dritto al cuore e ha rappresentato un momento importante per riflettere e riaffermare con forza i valori fondanti dell’Unione Europea. E' stata l’occasione ideale per portarle i saluti della comunità trevigiana, dopo il formale conferimento della cittadinanza onoraria. Conoscerla e parlare insieme a lei è stato un vero onore» conclude il sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questi giorni Mario Conte si trova a Bruxelles, in Belgio con una delegazione della rete Treviso Europa Network, per lo sviluppo dei servizi rivolti alle politiche comunitarie del capoluogo di Marca. «Nel secondo giorno a Bruxelles mi sono confrontato con i tecnici del nostro Ufficio Europa e con l’Europarlamentare Gianantonio Da Re - commenta il sindaco - In attesa dei progetti che, anche grazie a questa “tre giorni” porteremo in Città, il nostro Servizio Politiche Comunitarie ha già ottenuto grandissimi risultati: 21 progetti presentati in 18 mesi, di cui 15 presentati nel 2019 e 4 già approvati per un totale di 2 milioni e 432mila euro per Treviso. Ecco l’Europa che funziona. Ecco l’Europa delle opportunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento