menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Manuel Bortuzzo (Immagine d'archivio)

Manuel Bortuzzo (Immagine d'archivio)

Manuel Bortuzzo incontra gli studenti di Montebelluna al PalaMazzalovo

L'evento è in programma per venerdì 22 novembre, organizzato dal Lions Club. Bortuzzo porterà ai giovani presenti la sua testimonianza di forza morale e determinazione

Motivare e sensibilizzare i giovani, spronarli ad individuare un obiettivo e a raggiungerlo con successo. Questo il focus dell’evento “Discover your power” che si terrà venerdì 22 novembre, dalle 8,40 alle 13 al PalaMazzalovo di Montebelluna.

L’incontro è organizzato dal Lions Club di Montebelluna, sezione locale di Lions Club International, un’associazione umanitaria impegnata sin dal 1917 in progetti comunitari in oltre 208 paesi e aree geografiche. A sponsorizzare l’iniziativa, due aziende del trevigiano:  Nonno Nanni, leader nel settore caseario dei formaggi freschi, e Forno D’Asolo, specializzata in prodotti da forno dolci e salati. L’evento è dedicato agli studenti (600 circa) delle classi quarte e quinte superiori (31) degli Istituti superiori di Montebelluna: l’IIS Einaudi-Scarpa, il Liceo Levi, il Liceo Veronese, l’IPSSAR Maffioli e l’ISISS Sartor. Tenacia, forza morale e determinazione saranno i valori trasmessi grazie alla testimonianza dell’ospite d’eccezione: il diciannovenne Manuel Bortuzzo, giovane promessa del nuoto italiano, originario di Quinto di Treviso, rimasto paralizzato alle gambe dopo essere stato colpito da un proiettile alla schiena lo scorso febbraio a Roma. La giornata si aprirà con l’introduzione di Armando Serena, presidente del Lions Club di Montebelluna, seguito dal saluto dei presidi degli istituti scolastici coinvolti. A condurre l’incontro sarà Mauro Foltran, fondatore, Ceo e direttore di Human Capital Service Formazione. Ad arricchire l’evento, filmati, musica e giochi formativi che avranno come scopo quello di sensibilizzare i giovani spettatori a identificare i propri obiettivi personali, assumendosene la responsabilità autonoma o all'interno di una squadra per riuscire a essere soddisfatti di sé stessi in tutte le sfide della vita. Momento clou dell’evento sarà la testimonianza di Manuel Bortuzzo che racconterà la sua storia di rinascita e porterà il suo esempio di determinazione per raggiungere il suo prossimo obiettivo: quello di ritornare a camminare.

L’accesso all'incontro è libero ed è aperto anche a genitori e a tutta la cittadinanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Dalla Rete

    Digos della Questura di Treviso, nominato il nuovo dirigente

  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento