menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto l'assessore Katja Turk

In foto l'assessore Katja Turk

Penuria di medici di base a Ponzano: il Comune incontra l'Ulss

L'assessore alle politiche sociali e sanitarie Katja Turk ha portato alla luce un problema sollevato da molti residenti che negli ultimi mesi si sono ritrovati senza medico di base

«Nel corso degli ultimi anni la popolazione di Ponzano Veneto è cresciuta molto - osserva Katja Turk, assessore alle politiche sociali e sanitarie del Comune di Ponzano Veneto - Ma il numero dei medici di base è rimasto il medesimo nonostante questa crescita, creando difficoltà ai cittadini, che si trovano costretti a scegliere medici lontani dal proprio Comune di residenza».

La problematica era già stata sollevata dall'amministrazione comunale quando furono riformate le medicine di gruppo "ma l'Ulss 2, in fase di riassetto a seguito dell'aggregazione e riorganizzazione, con l'accorpamento delle Ulss 7, 8 e 9, non poté dare seguito alle richieste. «Ultimamente la situazione si sta aggravando a causa del pensionamento di alcuni medici e allo spostamento di altri un comuni limitrofi - prosegue l'assessore - Tutto ciò crea disagi alle fasce di popolazione più deboli, come gli anziani e le tante persone che sono costrette a spostarsi con i mezzi pubblici». Venerdì 16 novembre, il sindaco Monia Bianchin e l'assessore alle politiche sanitarie incontreranno i responsabili dell'Ulss 2 per fare presente il disagio in cui versano i cittadini di Ponzano Veneto e cercare di individuare delle soluzioni efficaci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento