Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità Cessalto

Le novelle “parlate”: ecco il nuovo progetto comunicativo di Don Mauro Gazzelli

L'idea è rivolta ai giovani di Cessalto e vede coinvolte anche le persone disabili nella preziosa attività di "donatori di voce" a favore delle persone cieche o ipovedenti

Il canale YouTube “Crux Fidelis Oratorio San Michele” attivato da Don MauroGazzelli (parroco a Cessalto) per poter trasmettere le funzioni religiose anche in streaming è divenuto ora un mezzo di comunicazione attraverso il quale diffondere pure informazioni, brevi messaggi, sketch e cortometraggi in grado di raggiungere soprattutto i giovani. Si tratta di storie recanti messaggi di valore sociale elaborate in collaborazione con i ragazzi dell’Oratorio San Michele e del Circolo Noi San Michele Arcangelo diffusi tramite racconti illustrati dall’abilità pittorica ed espressiva di Paolo Fiorindo, resi fruibili a tutte le persone, anche se cieche o ipovedenti, poiché trasformate in veri e propri audiolibri grazie ai donatori di voce, molti dei quali disabili, del Comitato Melograno.

Il primo di questi video-racconti, dedicato a San Giovanni Bosco, fondatore ed ispiratore di un modello educativo, quello “salesiano”, diffuso in tutto il mondo, è uscito sul canale YouTube dell’Oratorio (sotto forma di video-racconto con prefazione dello stesso Don Mauro Gazzelli) con il titolo "Il sogno di San Giovanni Bosco a nove anni", disponibile anche in forma cartacea.

 «Il progetto - dichiara Don Mauro - è nato con l’idea di sensibilizzare i giovani alla fede ed alle varie tematiche della vita coinvolgendo anche adulti, animatori e gruppi. Ha lo scopo di creare un gruppo coeso volto a cogliere tutti gli aspetti legati al mondo che ci circonda. Fondamentale è la partecipazione anche di persone con disabilità sia per dar loro modo di esprimersi ma anche di chi li guarda e li ascolta di percepire la realtà con occhi diversi e nuove prospettive».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le novelle “parlate”: ecco il nuovo progetto comunicativo di Don Mauro Gazzelli

TrevisoToday è in caricamento