Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Corso del Popolo, al via i lavori di rifacimento del porfido

Cantiere aperto da lunedì 3 luglio, previste modifiche alla viabilità. Quaranta giorni la durata prevista dei lavori il cui costo stimato dal Comune è di 150mila euro. L'assessore Zampese: «Saranno adeguati anche scarichi e illuminazione pubblica»

Inizieranno lunedì 3 luglio i lavori di rifacimento della pavimentazione in porfido lungo Corso del Popolo, nel tratto compreso tra Viale Cadorna e Via Diaz. I lavori si articoleranno in due fasi: la prima interesserà l’incrocio tra Corso del Popolo e Viale Cadorna.

Il cantiere

Il traffico verrà interrotto nei pressi del cantiere all’altezza di Ponte San Martino e deviato per Via Lungo Sile Mattei.  All’altezza di Vicolo Pescatori verrà lasciato libero l’accesso a frontisti e residenti di Via e Vicolo Pescatori da e per Ponte San Martino e garantito, nel medesimo tratto, il carico/scarico per le attività commerciali frontiste. Per le attività verso Via Diaz, il carico/scarico potrà avvenire anche nel tratto di corso del Popolo prospicente il Teatro Comunale “Mario Del Monaco”. Il transito pedonale verrà sempre garantito compatibilmente con l’andamento dei lavori. Eventuali deviazioni o modifiche che si dovessero rendere necessarie saranno comunque segnalate in loco. La seconda fase interesserà invece il tratto compreso tra l’incrocio con Viale Cadorna a Via Diaz. Una volta riaperto il transito veicolare ai soli mezzi con massa complessiva a pieno carico inferiore a 35 quintali nell’area dell’incrocio, il cantiere interesserà la restante parte di Corso del Popolo fino a Via Diaz. Le operazioni di carico e scarico potranno avvenire regolarmente negli stalli di sosta preesistenti. Anche con il secondo stralcio verrà sempre garantito il transito pedonale. La durata totale dei lavori è stimata in 40 giorni. Il costo complessivo stimato è di 150mila euro.

prima-fase-lavori

Per l’intero periodo dei lavori il transito del servizio di trasporto pubblico (autobus Mom) sarà garantito solo nel verso Via Roma/Piazza dei Signori passando per Piazza Vittoria e Via Diaz (lungo la quale verrà invertito il senso di marcia). Il transito delle linee provenienti da Via Martiri della Libertà sarà completamente sospeso fino al termine dei lavori. Gli eventuali frontisti/residenti ai quali verrà interdetto il transito veicolare alle proprietà, potranno rivolgersi all’ufficio permessi della polizia locale (pl.permessi@comune.treviso.it 04221915432) al fine di farsi rilasciare un permesso di sosta gratuito usufruibile per tutta la durata dei lavori su qualsiasi stallo a pagamento del centro storico.

Il commento

«I lavori di cui sopra consistono sostanzialmente nella rimozione della pavimentazione in porfido ammalorata, nella verifica della condizione della fondazione stradale ed eventuale rifacimento oltre che all’eventuale adeguamento delle infrastrutture come gli scarichi delle acque meteoriche, l’illuminazione pubblica e il conseguente rifacimento ex novo della pavimentazione - conclude l’assessore alle Opere pubbliche, Sandro Zampese -. Al fine di ridurre al minimo i disagi, adotteremo ogni provvedimento ed ogni modalità utile per ridurre i tempi, limitare i rumori e la produzione di polveri e detriti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso del Popolo, al via i lavori di rifacimento del porfido
TrevisoToday è in caricamento