Addio Ca' Foncello, il “Punto tamponi notturno” viene spostato in Dogana

Il Dg dell'Ulss 2, Francesco Benazzi: «Siamo passati dai 101 utenti della prima notte a circa 300, ecco quindi il motivo di questa variazione»

Un tampone drive-in

L’Ulss 2 comunica che da questa sera il “Punto tamponi notturno” sarà attivo all’ex Dogana non più presso l’Unità Operativa di Malattie Infettive dell’Ospedale Ca’ Foncello. La decisione di trasferirlo è stata assunta stamane dalla Direzione dell’Azienda Sanitaria, a seguito del notevole incremento di accessi registrato stanotte. «Siamo passati dai 101 utenti della prima notte a circa 300 – spiega il direttore generale, Francesco Benazzi – di qui la decisione, per evitare problemi alla viabilità, con particolare riferimento agli accessi all’ospedale, di trasferire all’ex Dogana anche l’attività di screening notturno. Un ringraziamento va rivolto alla Polizia Municipale, per il quotidiano supporto e al Comando provinciale dei Carabinieri e alla Polizia per la gestione in sicurezza del Punto tamponi notturno». All’ex Dogana si potrà dunque, da oggi, accedere dalle 7 alle 19 per il Covid Point diurno e dalle 20 alle 7 per quello notturno. «L’invito che ribadisco agli assistiti – sottolinea Benazzi – è che al Covid point notturno, cui si accede solo con prescrizione medica, si rivolgano coloro cui viene fatta la  prescrizione in orariotardo pomeridiano e che, quindi, non possono farsi testare in orario diurno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento