Coronavirus, pagina social segnala gli aumenti sui prezzi della spesa

Enrico Renosto del gruppo Quartieri vivi e attivi ha avviato un'importante pagina su Facebook per segnalare i rincari dei prezzi al supermercato. Centinaia le segnalazioni raccolte

«Vi faccio una domanda: avete avuto segnalazione o vi siete accorti di qualche aumento dei prezzi per articoli alimentari o altro da un mese a questa parte?» A chiederlo è Enrico Renosto, trevigiano coordinatore dell'associazione Quartieri vivi e attivi.

Dopo aver notato che, negli ultimi giorni, alcuni prezzi al supermercato erano aumentati ha avuto un'idea: aprire una pagina su Facebook dove chiunque può segnalare i rincari che ha notato andando a fare la spesa. La pagina si chiama: "Foto al prezzo dello scontrino" e, in poche ore, ha già raccolto centinaia di segnalazioni da parte di molti cittadini che si sono accorti del "ritocco" di alcuni prezzi modificati al rialzo da quando ha avuto inizio l'emergenza legata al Coronavirus. Dal pane alla frutta, passando per la carne: in molti fanno notare con le loro segnalazioni come la pancetta a cubetti sia passata in alcuni supermercati da 0,99 centesimi a 1,29 euro. 35 centisimi al chilo in più su farina, pesce e surgelati. Non va meglio a frutta e verdura anche loro al centro dei rincari. L'idea di Renosto è quella di raccogliere il maggior numero di segnalazioni per chiedere l'intervento di un osservatorio in grado di regolare al più presto i prezzi ed evitare nuove speculazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento