"Sport per tutti": Mogliano aiuta le famiglie in difficoltà

Il progetto supporta le famiglie moglianesi che hanno difficoltà a sostenere i costi di iscrizione dei propri ragazzi alle attività delle società sportive. Accolte 132 domande

Foto tratta da Google Immagini

Sono 132 i giovani moglianesi che, grazie a “Sport per tutti”, potranno praticare il loro sport preferito nel 2018 e nel 2019. Sono state accolte, infatti, le domande di 132 famiglie per ciascuno dei due anni, per un totale di 264 contribuzioni, la maggior parte delle quali per l’intera retta dovuta alle società.

«E’ stato un successone e siamo davvero soddisfatti per questa opportunità che è stata data a famiglie in difficoltà economica e ai ragazzi per poter praticare uno sport assieme ad altri coetanei, per fare una vita sana e per coltivare le proprie passioni ed aspirazioni. Ci piace l’idea che così anche lo sport sia uno strumento di inclusione», hanno commentato il sindaco Carola Arena e l’assessore allo sport, Oscar Mancini. Lo sport che risulta maggiormente preferito è il calcio, con 20 iscritti alla Union Pro e 15 all’Ads Zerman, seguiti dalla ginnastica artistica della Polisportiva, con 17 iscritti e dal Rugby, con 15. Basket polisportiva vanta 12 iscritti, danza 15 a due società, la Polisportiva, 11, e Dna, danza nell’Anima, 4. Sono stati stanziati 21.373 euro per il 2018 e 26.437,50 per il 2019. Il progetto supporta le famiglie moglianesi che hanno difficoltà a sostenere i costi di iscrizione dei propri ragazzi alle attività delle società sportive e favorisce così la pratica sportiva continuativa da parte di tutti i bambini e ragazzi di Mogliano. Il progetto è rivolto ai minori residenti nel comune di Mogliano, di età compresa tra i 6 e i 18 anni, appartenenti a famiglie a basso reddito documentato dal modello Isee individuati mediante avviso pubblico. I beneficiari si sono iscritti alle società sportive che hanno aderito al progetto, e che riceveranno direttamente l’erogazione del contributo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • A Monastier il primo punto tamponi privato: «Accesso senza prenotazione»

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento